La solidarietà non si blocca!

Print Friendly, PDF & Email

I bambini cubani ammalati di cancro hanno ancora bisogno di noi.

Grazie ai contributi raccolti dal 2010, a oggi abbiamo fornito a Cuba farmaci antitumorali pediatrici per un valore di Fin dall’inizio, ci siamo fatti carico di questa campagna promossa da mediCuba-Europa – di cui la nostra Associazione fa parte – per l’acquisto di questi medicinali che Cuba non può comprare a causa del blocco genocida cui è sottoposta da oltre 50 anni. Il blocco è ancora in vigore e quindi dobbiamo continuare a far in modo che i piccoli cubani ricevano tutte le cure necessarie per avere ciò a cui hanno diritto: la speranza nella guarigione e nella vita.

IL BLOCCO USA CONTINUA La raccolta fondi prosegue!

L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba si è impegnata a sostenere la campagna per l’acquisto dei farmaci.
Ogni vostro contributo è importantissimo.

I contributi destinati a questa campagna possono essere versati:
su c/c postale 37185592 intestato a Ass. Naz. Amicizia Italia-Cuba -IBAN IT59 R076 0101 6000 0003 7185 592
oppure su c/c bancario 11096138 – Banca Etica, Milano intestato a Ass. Naz. Amicizia Italia-Cuba – IBAN IT09 A050 1801 6000 0001109 6138 In entrambi i casi indicare nella causale “Erogazione liberale per campagna antitumorale per bambini cubani”.I contributi versati con queste modalità sono detraibili ai fini fiscali in base alle norme vigenti.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: