Libero commercio o pirateria

Print Friendly, PDF & Email

Cuba: libera di commerciare con il mondo?

Il governo USA approva sempre più misure per bloccare Cuba.

Nuove restrizioni sui viaggi, sanzioni per le compagnie di navigazione che trasportano petrolio, piena applicazione della legge Helms-Burton …

Ma i problemi dell’isola – leggiamo sulla stampa – sono dovuti alla “cattiva gestione economica del regime”.

“Cuba è libera di commerciare con qualsiasi altro paese”, sostiene la Casa Bianca.

Certo. Pagando incredibili sovrapprezzi per le sue importazioni da paesi lontani.

Senza accesso a medicinali e tecnologia brevettata – o che contenga persino un componente – USA.

E con qualsiasi trasferimento, prestito o investimento sotto l’agguato delle sanzioni.

Questo è il “libero commercio”: la pirateria imperiale…sbiancata dai media.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...