Presidente cubano esalta l’interezza del popolo davanti alle avversità

Print Friendly, PDF & Email

Siamo un popolo che non si lascia scoraggiare da niente né da nessuno, ha assicurato il presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, denunciando il costante assedio del governo statunitense.

Diaz-Canel è comparso questo mercoledì nel programma televisivo Mesa Redonda, per informare su alcune misure da adottare davanti all’attuale congiuntura energetica.

Facciamo un appello alla solidarietà ed all’unità per affrontare questa situazione congiunturale, ha detto il mandatario davanti ai membri del Consiglio dei Ministri.

Il capo di Stato ha reiterato che, a dispetto dell’incremento dell’ostilità degli Stati Uniti, Cuba conta su una strategia per vincerla ed avanzare nel suo sviluppo socioeconomico.

Seguiamo da vicino lo stato di opinione delle persone. Oggi sono tempi di “Patria o Morte”, ha aggiunto dopo gli interventi dei titolari di Energia e Miniere, Raul Garcia; di Economia e Pianificazione, Alejandro Gil, e dei Trasporti, Eduardo Rodriguez.

Questo ultimo ha parlato su come questa situazione congiunturale colpisce nei trasporti ed ha puntualizzato alcune priorità nelle quali lavora il suo ministero.

Le priorità sono: l’uso della ferrovia, l’assicurazione di trasporto dei combustibili ed alimenti ed il mantenimento della comunicazione col municipio speciale Isola della Gioventù.

Il ministro ha esposto che inoltre bisogna assicurare operazioni portuali ed aeroportuali, garantire i prodotti di base e riorganizzare il trasporto pubblico che ha sofferto impatti profondi nelle ultime settimane.

Rodriguez ha anticipato che si lavora per mantenere per lo meno un viaggio quotidiano in autobus tra L’Avana ed i capoluoghi provinciali, ed ha precisato che posteriormente si offriranno informazioni dettagliate alla popolazione.

Ridisegnare lo schema del trasporto pubblico per questo periodo, fare trasporti più brevi in tratti di maggiore mobilità ed appoggiare il lavoro delle cooperative per mantenere il loro servizio sono altre priorità importanti, ha concluso il titolare.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...