Settembre 2019 – Notizie Prensa Latina

I leader cubani salutano il Vietnam per l’anniversario dell’indipendenza
2.9 – Il Primo Segretario del Partito Comunista di Cuba, Raúl Castro, e il Presidente dell’isola, Miguel Díaz-Canel, hanno inviato messaggi di congratulazioni ai loro omologhi vietnamiti in occasione del 74° anniversario dell’indipendenza della nazione indocinese. Sono convinto che Cuba e il Vietnam continueranno a consolidare i legami storici di fratellanza e di cooperazione che hanno caratterizzato le nostre relazioni, indica la missiva inviata da Raúl Castro al segretario generale del Partito Comunista e Presidente di questo Paese, Nguyen Phu Trong.

Il Presidente di Cuba augura un felice inizio dell’anno scolastico 2019-2020
2.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel ha augurato oggi a milioni di studenti e insegnanti dell’isola un felice inizio dell’anno scolastico 2019-2020. “Protagonisti della felicità. Inizia l’anno, con oltre due milioni di studenti e 200.000 insegnanti e professori. Buon inizio”, ha scritto il Capo di Stato sul suo account Twitter @DiazCanelB.

Valutato l’andamento della costruzione del primo impianto bioelettrico a Cuba
2.9 – Il secondo segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, José Ramón Machado Ventura, ha constatato l’andamento della centrale bioelettrica in costruzione nella provincia di Ciego de Ávila. Durante la sua visita, Machado Ventura ha appreso che l’impianto, adiacente allo zuccherificio Ciro Redondo, è al 63.34 % di completamento, anche se nei prossimi mesi è prevista l’entrata in funzione della prima caldaia.

Cuba e UE a colloquio a La Habana, ricorda il Ministro degli Esteri cubano
3.9 – Il 9 settembre si terrà a La Habana il secondo Consiglio Congiunto Cuba-Unione Europea, ha ricordato oggi sul suo account Twitter Bruno Rodríguez, Ministro degli Affari Esteri cubano. Secondo il capo della diplomazia cubana, Cuba intrattiene relazioni complete con l’Unione europea sulla base del rispetto reciproco e questo contatto servirà a discutere la cooperazione e il futuro dialogo sulla politica settoriale.

Collaboratori cubani a sostegno del recupero dopo l’uragano alle Bahamas
3.9 – Il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodriguez, ha dichiarato che i collaboratori cubani alle Bahamas si uniranno agli sforzi di ripresa in quel paese, gravemente colpito dal devastante uragano Dorian. In un messaggio su Twitter, il Ministro degli Esteri cubano ha espresso la sua solidarietà e il suo sostegno al Governo e al popolo delle Bahamas.

Papa Francesco nomina il nuovo cardinale a Cuba
3.9 – L’arcivescovo di San Cristóbal de La Habana, monsignor Juan de la Caridad García Rodríguez, sarà proclamato nuovo cardinale il 5 ottobre, secondo l’annuncio fatto da Papa Francesco. Il Sommo Pontefice ha informato sul prossimo collegio cardinalizio in Vaticano e ha annunciato i nomi dei nuovi porporati questa domenica, dopo la preghiera dell’Angelus in Piazza San Pietro.

Celebrazione a Cuba della Giornata Mondiale della Salute Sessuale
3.9 – Nell’ambito delle celebrazioni della Giornata Mondiale della Salute Sessuale, questo mercoledì si terrà a La Habana una tavola rotonda sull’argomento con la partecipazione di specialisti, come pubblicato oggi dai media nazionali. Lo spazio è volto a rafforzare la lotta contro i pregiudizi, la violenza, il sessismo, il machismo, l’omofobia, la transfobia e le gravidanze non pianificate.

Il film cubano “Morte di un burocrate” proiettato al Festival del Cinema di Venezia
3.9 – La sezione Venezia Classici del Festival Internazionale d’Arte Cinematografica ospita oggi la proiezione di una copia restaurata del film cubano “Morte di un burocrate”, di Tomás Gutiérrez Alea (Titón). Il film, uscito nel 1966, è uno dei migliori restauri di film classici scelti per dare prestigio a questo spazio fondato nel 2012, con l’obiettivo di avvicinare il pubblico a opere trascendentali della storia del cinema.

Il Presidente di Cuba invia le condoglianze alle Bahamas
4.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha inviato al Primo Ministro delle Bahamas, Hubert A. Minnis, le condoglianze per i danni umani e materiali causati a questa nazione dall’uragano Dorian. In un messaggio al Primo Ministro, Díaz-Canel esprime le nostre più sentite condoglianze di fronte alla lamentevole perdita di vite umane e ai danni materiali causati dall’uragano Dorian, a nome del popolo e del Governo cubano.

Nominato a Cuba un nuovo componente del Consiglio dei Ministri
4.9 – Il Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba, su proposta del suo Presidente, Miguel Díaz-Canel, ha deciso di nominare Jorge Luis Tapia Fonseca alla carica di Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, ha riferito oggi il quotidiano Granma. Tapia, anche lui laureato in Economia, è dal 2008 è stato Primo Segretario del Comitato Provinciale del Partito Comunista di Cuba nella provincia di Ciego de Ávila e dal settembre 2012 di Camagüey.

Si riunisce a La Habana il primo comitato misto Cuba-Unione Europea
4.9 – I rappresentanti di Cuba e dell’Unione Europea (UE) hanno esaminato a La Habana l’attuazione dell’accordo di dialogo politico e di cooperazione durante la prima riunione bilaterale del comitato misto. La riunione precede il secondo Consiglio Congiunto tra le parti che si terrà il 9 settembre a La Habana, hanno detto fonti diplomatiche della nazione caraibica.

Il Ministro degli Esteri di Cuba critica la politica anti-immigrazione degli Stati Uniti
5.9 – Il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, ha criticato l’intenzione del Governo degli Stati Uniti di detenere i bambini a tempo indeterminato come parte della sua politica anti-immigrazione. In un messaggio su Twitter, il Ministro degli Esteri cubano ha condannato come “feroce” l’agenda dell’Amministrazione della Casa Bianca, di cui ha accusato i leader di aver costantemente e atrocemente violato i diritti umani.

Cuba condanna l’ingerenza negli affari interni della Cina
6.9 – Cuba condanna l’ingerenza negli affari interni della Cina e respinge ogni tentativo di danneggiare l’integrità territoriale e la sovranità di questa nazione asiatica. In una dichiarazione, il Ministero cubano degli Affari Esteri ha confermato il sostegno dell’isola agli sforzi del Governo cinese e delle autorità di Hong Kong per invertire la situazione attuale in quel territorio, preservare la pace e ripristinare la stabilità.

Cuba continua a sostenere le Bahamas dopo il passaggio dell’uragano Dorian
6.9 – Gli oltre 60 collaboratori cubani continuano la loro opera di assistenza nelle Bahamas dopo il passaggio dell’uragano Dorian, che finora ha causato almeno 20 morti. In precedenza, il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, e il Ministro degli Esteri, Bruno Rodríguez, hanno espresso le loro condoglianze e la loro disponibilità a cooperare per mitigare i danni.

Il dialogo politico focalizzerà la riunione Cuba-UE, informa il Ministro degli Esteri
9.9 – Il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, ha informato oggi che lo sviluppo del dialogo politico, del commercio, degli investimenti e della cooperazione fanno parte dell’agenda del Secondo Consiglio Congiunto Cuba-Unione Europea (UE) previsto a La Habana. L’effetto extra-territoriale della Legge Helms-Burton sarà affrontato pure nel corso della riunione, ha detto il Ministro degli Affari Esteri cubano nel suo account Twitter.

L’anno scolastico inizia alle Bahamas con il sostegno degli insegnanti cubani
9.9 – Un gruppo di insegnanti cubani, componenti della brigata di collaborazione, Félix Varela, partecipa oggi all’inizio dell’anno scolastico alle Bahamas, a meno di una settimana dal passaggio dell’uragano Dorian. Nelle dichiarazioni a Prensa Latina, José Reinel García, rappresentante del Ministero dell’Educazione di Cuba in questa nazione, ha confermato l’impegno altruistico dei collaboratori cubani, che hanno contribuito con i loro sforzi all’apertura dell’anno scolastico in gran parte delle isole delle Bahamas, ad eccezione di quelle più colpite.

Il Presidente di Cuba riceve un’alta funzionaria dell’Unione Europea
10.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricevuto l’alta rappresentante dell’Unione Europea (UE) per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, Federica Mogherini, in occasione della sua visita ufficiale nell’isola. Díaz-Canel e la Mogherini hanno parlato dello svolgimento del secondo Consiglio Congiunto tra Cuba e Unione Europea e dell’attuazione dell’Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione.

Cuba conferma il sostegno al Venezuela di fronte all’aggressività degli Stati Uniti
10.9 – Cubani di varie generazioni dimostreranno oggi a La Habana il loro rifiuto dell’aggressiva escalation del Governo statunitense contro il Venezuela e il suo Presidente Nicolás Maduro. Attraverso una raccolta di firme iniziata ieri e prevista fino al prossimo venerdì, professionisti, lavoratori e studenti confermeranno il loro sostegno all’autodeterminazione del popolo venezuelano. In questo modo, nelle province occidentali di Matanzas, Artemisa, Mayabeque e Pinar del Río, si esprimono messaggi di solidarietà per la nazione sorella, vittima di un blocco e di altre misure imposte da Washington per promuovere un cambiamento di regime.

Cuba mostra i suoi risultati nella COP-14 nella lotta contro la desertificazione
10.9 – Cuba ha mostrato i suoi risultati nella lotta alla desertificazione e alla siccità, nella gestione delle risorse idriche e nell’uso delle energie rinnovabili durante la Conferenza delle Parti della Convenzione delle Nazioni Unite sulla Desertificazione (COP-14). Con sede nella città indiana di Greater Noida, nello stato indiano settentrionale dell’Uttar Pradesh, l’evento, che riunisce oltre 5.000 delegati provenienti da 195 paesi, esamina enormi problemi mondiali come la siccità, il possesso della terra, il ripristino degli ecosistemi, il cambiamento climatico, la salute umana, le tempeste di sabbia e di polvere, tra le altre questioni rilevanti per la vita sul pianeta.

Cuba denuncia l’uso ostile delle telecomunicazioni da parte degli Stati Uniti
10.9 – Il direttore di Informatica del Ministero delle Comunicazioni di Cuba, Miguel Rodriguez, ha denunciato l’uso ostile delle telecomunicazioni fatto dagli Stati Uniti con lo scopo di sovvertire il sistema giuridico e politico dell’isola. Tali azioni costituiscono una violazione delle finalità e dei principi della Carta delle Nazioni Unite e del Diritto Internazionale, ha sottolineato Rodriguez nella prima sessione di un gruppo di lavoro dell’Assemblea Generale sui progressi nel campo dell’informazione e delle telecomunicazioni nel contesto della sicurezza internazionale.

Prospettive positive per la cooperazione medica cubana in Sudafrica
10.9 – La cooperazione medica cubana in Sudafrica, iniziata nel 1996 grazie a un accordo tra gli allora presidenti Nelson Mandela e Fidel Castro, sarà rafforzata e ampliata, ha detto oggi il dottor Reynaldo Denis. Il responsabile di questa collaborazione, che dura da 20 anni e alla quale hanno contribuito migliaia di medici dell’isola caraibica, ha attualmente 226 medici in 27 specialità, che forniscono servizi in 111 istituzioni della salute in otto delle nove province di questa nazione dell’Africa Australe.

Cuba dà la priorità agli investimenti nonostante l’inasprimento del blocco
11.9 – Cuba dà oggi la priorità all’esecuzione del suo programma stradale e di 31 investimenti fondamentali nonostante le limitazioni imposte dal blocco degli Stati Uniti. Entro il 2020 il paese concentrerà i suoi sforzi sulla riabilitazione di autostrade, strade e ponti, come pure all’esecuzione di 31 investimenti nel settore turistico, nella Zona Speciale di Sviluppo Mariel e in opere di interesse economico e sociale.

Cuba attua un programma per aumentare la produzione dell’acquacoltura
11.9 – Cuba sta attuando un programma di riparazione e di ricostruzione degli stagni e di miglioramento delle condizioni di refrigerazione, al fine di aumentare la sua produzione acquicola, ha detto una fonte del settore. In una conversazione con Prensa Latina, il direttore di Acquacoltura del Gruppo Imprenditoriale dell’Industria Alimentare, Jesús Rodríguez, ha anche detto che il piano prevede un aumento dei trasporti, non solo su gomma, ma anche della flotta di imbarcazioni.

Cuba garantisce un maggior numero di studenti nell’Educazione Superiore
11.9 – La possibilità a Cuba di continuare studi superiori sono garantite per i suoi giovani, che hanno le porte della conoscenza aperte gratuitamente, sia attraverso l’ammissione alle università sotto forma di presenza, o ai corsi di incontro o di formazione a distanza. Oltre ai piani di formazione della forza lavoro qualificata del Paese, è stata introdotta una nuova modalità per l’anno scolastico 2018-2019, con un alto livello di accettazione. Si tratta dei Programmi di Educazione Superiore a Ciclo Breve, un’opzione rivolta ai diplomati delle scuole superiori, con una durata da due a tre anni.

Il Presidente di Cuba rafforza l’integrità del popolo di fronte alle avversità
12.9 – Siamo un popolo che non si lascia intimidire da nulla e da nessuno, ha affermato il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, denunciando il costante assedio del governo statunitense. Díaz-Canel è apparso mercoledì nel programma televisivo Mesa Redonda per informare sulle misure da adottare alla luce della situazione energetica attuale.

Il Ministro cubano degli Esteri denuncia il rafforzamento dell’assedio degli Stati Uniti
12.9 – Il Ministro cubano degli Esteri, Bruno Rodriguez, ha oggi condannato l’inasprimento del blocco imposto dagli Stati Uniti alla più grande delle Antille da sei decenni, con l’obiettivo di invertire il processo rivoluzionario. Attraverso il suo account ufficiale su Twitter, il capo della diplomazia cubana ha sottolineato che gli effetti di queste misure coercitive unilaterali colpiscono le famiglie cubane nella loro vita quotidiana e ha annunciato il fallimento di questi piani.

Cuba invia aiuti umanitari alle Bahamas
12.9 – Cuba ha inviato una prima spedizione di aiuti umanitari alle Bahamas, colpite dall’uragano Dorian, che ha causato decine di vittime e grandi devastazioni. A mezzogiorno l’aereo Cubana de Aviación è decollato con il carico, che esprime “l’abbraccio solidale” al popolo e al Governo delle Bahamas.

Coalizione agricola degli Stati Uniti visiterà una cooperativa
12.9 – I partecipanti alla II Conferenza della Coalizione Agricola Stati Uniti-Cuba continuano oggi le loro attività con una visita a una cooperativa agricola a sud-ovest della capitale, e ad altri centri di interesse. Il gruppo è guidato dal co-presidente della Coalizione, Paul Johnson, e da Phil Peters, rappresentante di Focus Cuba, una società di consulenza imprenditoriale per affari a Cuba.

Rappresentante di OPS/OMS valuta il contributo degli infermieri cubani
12.9 – Il rappresentante dell’Organizzazione Panamericana e Mondiale della Salute a Cuba, José Moya, ha evidenziato il contributo degli infermieri cubani nei servizi di base della salute in America Latina e nei Caraibi. Presente al XVIII Congresso della Società Cubana di Infermeria, Moya ha valutato come Cuba abbia messo la sua esperienza nella formazione di infermieri a disposizione dello sviluppo della salute pubblica, data la carenza di personale in questa specialità che attraversa la regione.

Le autorità cubane iniziano le visite di fronte alla crisi energetica
13.9 – Un gruppo di ministri e di altre autorità cubane ha iniziato oggi a visitare diverse province per seguire l’attuazione delle misure annunciate dal Governo in considerazione della situazione energetica. Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, lo ha annunciato quando ieri è apparso nel programma televisivo Tavola Rotonda per analizzare questa contingenza, direttamente collegata all’inasprimento del blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti.

Fare affari con Cuba è possibile e funziona, affermano in Francia
13.9 – Nel bel mezzo dell’inasprimento del blocco economico statunitense contro Cuba e del tentativo di Washington di isolarla con sanzioni extra-territoriali, la società francese Pernod Ricard afferma oggi che si possono fare affari di successo con l’isola. “Siamo un esempio di ciò che si potrebbe fare, e speriamo che altri seguano il nostro cammino e con lo stesso successo”, ha detto questo giovedì a Parigi Laurent Scheer, Direttore degli Affari Pubblici di Pernod Ricard, a Prensa Latina durante la giornata inaugurale del salone imprenditoriale Espace Collectivités, in cui Cuba è ospite d’onore.

Cresce il sostegno popolare per le misure relative alla situazione energetica a Cuba
17.9 – L’insieme delle misure adottate in considerazione della situazione energetica a Cuba sta acquisendo una maggiore comprensione tra la popolazione, che è maggiormente colpita dall’aggravarsi del blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti. I cittadini continuano a esprimere il loro sostegno alle linee guida della più alta direzione del paese, che ha fatto appello a contribuire al risparmio dei vettori energetici, per attenuare l’impatto sulla società e mantenere la vitalità in settori strategici dell’economia e dei servizi.

Abel Prieto espone all’UNESCO l’opera culturale della Rivoluzione cubana
17.9 – A Parigi, l’intellettuale cubano Abel Prieto ha condiviso nella sede dell’UNESCO i principi dell’opera culturale della Rivoluzione dell’isola. In un incontro che ha definito informale e tra amici, il deputato e consigliere presidenziale ha sottolineato che con la Rivoluzione del 1° gennaio 1959 è iniziato un processo di democratizzazione della cultura, affinché la sua ricchezza raggiungesse tutti, e non solo le élite.

Díaz-Canel evidenzia il sostegno dei cubani al Venezuela
18.9 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha dichiarato oggi che migliaia di firme di cubani appoggeranno alle Nazioni Unite la Rivoluzione Bolivariana del Venezuela. Oltre mezzo milione di firme di cubani arriveranno anche alle Nazioni Unite a sostegno del Venezuela, ha scritto il Presidente nel suo account Twitter.

Inizia a Cuba la costituzione dei consigli elettorali
18.9 – I consigli elettorali provinciali e municipali saranno costituiti a partire da oggi a Cuba, in un processo che si estenderà fino al 27 settembre. I componenti di tali organismi sono stati precedentemente eletti o nominati secondo i termini della nuova Legge Elettorale, approvata il 13 luglio nella sessione dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular.

Argentina e Cuba rafforzano i legami commerciali
18.9 – Con l’obiettivo di incrementare gli scambi commerciali e di individuare le aree di investimento, è stato aperto a Buenos Aires un convegno tra Argentina e Cuba, al quale ha partecipato un’ampia delegazione di 17 aziende dell’isola caraibica. Organizzato dalla Cámara Pyme Argentina, dalla Camera di Commercio Cubana e dall’Ambasciata cubana a Buenos Aires, l’incontro è stato aperto all’Hotel Castelar della capitale con l’obiettivo di rafforzare l’importante flusso di relazioni commerciali in entrambi i paesi, che attualmente supera i 250 milioni di dollari.

Cuba riattiva una distilleria di alcool raffinati
18.9 – Dopo quasi sette anni di paralisi, la distilleria di Alcoholes Finos de Caña S.A. (ALFICSA), situata nella provincia cubana di Cienfuegos, ha avviato i suoi motori dopo un processo di investimento e di modernizzazione. Con una capacità produttiva di mille ettolitri al giorno, l’impianto ha concluso in modo positivo il periodo di avviamento e ha iniziato i suoi lavoro, rileva il quotidiano Granma.

Abel Prieto espone agli eurodeputati l’aggressività degli Stati Uniti contro Cuba
18.9 – Il deputato e intellettuale cubano Abel Prieto ha esposto oggi a Strasburgo, ai componenti del Parlamento Europeo, dettagli sull’aggressività degli Stati Uniti contro Cuba. In un incontro con il Gruppo Confederale della Sinistra Unitaria Europea/Sinistra Verde Nordica (GUE-NGL), ha parlato delle più recenti azioni dell’attuale Amministrazione della Casa Bianca, capeggiata dal Presidente Donald Trump.

Cuba mantiene i programmi nonostante la complessa situazione energetica
19,9 – Nonostante la situazione energetica che Cuba attraversa a causa del rafforzamento del blocco degli Stati Uniti, i programmi prioritari stanno avanzando, mentre è stato dato impulso ai progetti di generazione di energia alternativa, ha informato il Ministero delle Costruzioni. Nel programma televisivo Mesa Redonda, il Ministro di questo portafoglio, René Mesa, ha detto che dallo scorso 11 settembre sono state adottate misure per risparmiare carburante, senza sacrificare la continuità della costruzione di abitazioni, e il completamento dei lavori in corso nel settore turistico.

L’esercitazione di risposta ai terremoti continua nella sua fase pratica a Cuba
19.9 – L’Esercitazione Regionale di Simulazione della Risposta ai Terremoti “SIMEX 2019” continua oggi a Cuba con la sua fase pratica, in cui esperti cubani e stranieri coordinano l’azione in caso di terremoto. I partecipanti lavorano nel Centro Regionale di Soccorso e Antincendio russo-cubano in gruppi dove organizzano i compiti da svolgere in caso di emergenza di salute, del sistema delle Nazioni Unite, del Consiglio di Difesa Nazionale e altri.

Giunge in Italia il Viceministro degli Esteri cubano in visita di lavoro
19.9 – Il Viceministro degli Affari Esteri di Cuba, Rogelio Sierra, è arrivato a Roma per una visita di lavoro di tre giorni. Una nota diffusa ieri dall’Ambasciata di Cuba in Italia ha segnalato che Sierra sarà ricevuto nel Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, “un’occasione propizia per dare continuità agli scambi positivi tra i Ministeri degli Esteri dei due paesi”.

Il gruppo musicale cubano Síntesis invitato a un incontro accademico ad Harvard
19.9 – Il gruppo musicale cubano Síntesis terrà una conferenza presso l’Università di Harvard sul patrimonio africano nella cultura e nella musica dell’isola, ha dichiarato oggi un comunicato dell’università. Invitati dalle autorità di questo centro di educazione superiore, il 4 ottobre al Leverette House Library Theater i musicisti affronteranno una parte importante della storia della musica che non può essere concepita oggi senza il contributo culturale africano.

Denunciate le azioni degli Stati Uniti per screditare la diplomazia cubana
20.9 – La missione di Cuba presso le Nazioni Unite ha denunciato che le misure prese dal Governo degli Stati Uniti contro i diplomatici dell’isola cercano di provocare un’escalation e di incidere sul prestigio che questi rappresentanti hanno oggi nel mondo. Per questo motivo rifiuta categoricamente l’espulsione ingiustificata di due dei suoi diplomatici e l’intensificazione della politica di restrizione della circolazione dei suoi funzionari accreditati all’ONU, a New York, e delle loro famiglie.

Cuba denuncia la crescente aggressività del blocco degli Stati Uniti
20.9 – Il Ministro degli Affari Esteri di Cuba, Bruno Rodriguez, ha affermato oggi che i danni del blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti contro Cuba si estendono attualmente, con maggiore aggressività, a tutti i settori nazionali. “Il blocco degli Stati Uniti contro Cuba incide – come mai prima d’ora – nella vita quotidiana di ogni famiglia cubana, in ogni settore della nostra economia, in ogni progetto di sviluppo sociale del paese”, ha detto il Ministro cubano degli Esteri in un messaggio su Twitter in cui ha ricordato la presentazione oggi alla stampa del rapporto aggiornato sui danni causati dall’assedio statunitense.

Approvato il primo investimento tedesco nella Zona di Sviluppo a Cuba
20.9 – Il primo investimento tedesco nell’occidentale Zona Speciale di Sviluppo Mariel (ZEDM) è stato costituito e istituito come utente di questa enclave industriale, secondo le informazioni disponibili oggi sul sito-web dell’ente. Questo nuovo investimento, sotto forma di società di capitale totalmente straniera, è finalizzato alla costruzione di uno stabilimento per la produzione e l’assemblaggio di valvole industriali, sistemi idraulici e pneumatici, attrezzature dinamiche e dei suoi componenti, precisa l’informazione.

Raul Castro e Díaz-Canel ricevono Evo Morales
23.9 – Il primo segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, Raúl Castro, e il Presidente Miguel Díaz-Canel hanno ricevuto oggi il Presidente boliviano Evo Morales, in transito a La Habana verso New York. Secondo l’account Twitter della Presidenza cubana, Morales si è fermato a La Habana domenica prima di proseguire verso la città statunitense, dove parteciperà al segmento di alto livello della 74° sessione dell’Assemblea Generale dell’ONU.

Cuba mantiene eliminata la trasmissione dell’HIV da madre a figlio
23.9 – Cuba mantiene l’eliminazione della trasmissione madre-figlio dell’infezione da HIV e della sifilide come problema di salute, una certificazione recentemente confermata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), riportano oggi i media cubani. Il Ministro cubano della Salute Pubblica, José Ángel Portal, ha affermato nel suo account nella rete sociale Twitter che Cuba ha mantenuto questo risultato per quattro anni consecutivi.

Settembre, uno dei mesi più piovosi a Cuba secondo gli esperti
23.9 – Settembre è uno dei mesi più piovosi di Cuba, hanno spiegato gli esperti del Centro Climatico di fronte al continuo verificarsi di precipitazioni che oggi colpisce La Habana. Tuttavia, hanno spiegato gli esperti, il suo impatto è inferiore a quello di ottobre, il mese più pericoloso della stagione degli uragani (da giugno a novembre) nella nazione delle Antille.

IFCO-Pastores por la Paz respinge le misure degli Stati Uniti contro Cuba
23.9 – La Fondazione Interreligiosa per l’Organizzazione Comunitaria (IFCO)-Pastori per la Pace, degli Stati Uniti, ha respinto in una dichiarazione rilasciata oggi l’espulsione da Washington di due diplomatici cubani alle Nazioni Unite. Tre giorni fa, il Dipartimento di Stato nordamericano ha annunciato la misura contro i due componenti della missione di Cuba, con sede a New York, e l’ulteriore restrizione di mobilità per tutta questa rappresentanza. Come giustificazione per questo passo, l’ente federale ha sottolineato che i cubani sono stati coinvolti in “attività che minacciano la sicurezza nazionale” degli Stati Uniti.

Impedire l’arrivo del carburante a Cuba è genocidio, afferma il Presidente
24.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha detto oggi che gli Stati Uniti stanno commettendo un genocidio contro il popolo, impedendo l’arrivo delle navi che trasportano carburante all’isola caraibica. “Il Governo degli Stati Uniti applica una politica brutale e genocida di indurimento del blocco e della persecuzione finanziaria, oltre a ostacolare l’arrivo di carburante a Cuba”, ha scritto Díaz-Canel nel suo account Twitter.

Il risparmio di energia focalizza la riunione del Consiglio sul tema a Cuba
24.9 – Il Consiglio Nazionale dell’Energia si è riunito sotto il tema del risparmio, senza fermare la produzione nella situazione attuale a Cuba sotto la pressione e il blocco degli Stati Uniti, hanno riferito i media cubani. Durante l’incontro, il Ministro dell’Energia e delle Miniere, Raúl García, ha fatto appello a moltiplicare le azioni in tutti gli angoli del paese per garantire i servizi di base alla popolazione, ha dettagliato in un servizio della televisione nazionale.

Il blocco limita lo scambio in nell’industria biofarmaceutica cubana
24.9 – Il blocco degli Stati Uniti limita oggi gli scambi accademici e causa perdite per milioni di dollari allo sviluppo dell’industria biofarmaceutica cubana, uno dei settori economici strategici per lo sviluppo del paese. L’ultimo rapporto presentato dalle autorità cubane sull’assedio degli Stati Uniti porta come esempio che il Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia ha smesso di ricevere entrate perché non può esportare negli Stati Uniti l’Heberprot-P, l’unico del suo genere al mondo per la cura dell’ulcera del piede diabetico.

Il Presidente di Cuba appoggia l’intervento di Evo Morales all’ONU
25.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha appoggiato oggi l’intervento del suo omologo boliviano, Evo Morales, alla 74° Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU). Díaz-Canel ha ripreso l’idea di Morales che denuncia il sistema capitalista, il suo modo di produzione, il consumismo e la mancanza di equità nella distribuzione delle ricchezze.

Evidenziata la risposta dei cubani alle misure di risparmio energetico
25.9 – Le autorità dei Ministeri dell’Energia e delle Miniere e dell’Industria di Cuba hanno evidenziato la risposta della popolazione alle misure di risparmio che vengono attuate oggi a Cuba per affrontare la complessa situazione con il carburante. La domanda del sistema elettrico nella nazione caraibica ha avuto una significativa riduzione, rispetto al solito in questo periodo dell’anno, hanno spiegato i dirigenti.

Cuba prosegue la lotta contro i reati legati al carburante
25.9 – La Procura Generale della Repubblica di Cuba ha riferito che il confronto contro i reati legati alla distrazione e al furto di carburante guadagna in efficacia, un passo fondamentale nell’attuale situazione energetica dell’isola caraibica. Fino ad agosto 2019, vi sono stati oltre 460 procedimenti penali relativi al carburante, ha detto Edward Roberts, procuratore capo della Direzione dei Procedimenti Penali del suddetto ente.

Il Presidente di Cuba dirige la riunione del gruppo di lavoro della capitale
26.9 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha diretto una riunione del gruppo di sostegno del Governo di La Habana per valutare importanti programmi nel contesto del 500° anniversario della città, hanno riportato i media cubani. Nell’incontro è stato comunicato che parte della donazione giapponese di 100 camion per la raccolta di rifiuti solidi e altre apparecchiature è già nel paese, e che sono state distribuite nei 15 municipi della città, ha riferito la televisione nazionale.

Il 500° anniversario di La Habana sarà celebrato in Italia con giornate culturali
26.9 – Dal 3 al 31 ottobre prossimo, saranno organizzate in città italiane dall’Ambasciata di Cuba in Italia giornate culturali per celebrare i 500 anni di La Habana, come comunicato dalla missione diplomatica. “Giornate della Cultura Cubana in Italia” si chiama l’insieme delle attività promosse dal Ministero della Cultura di Cuba insieme all’Istituto Italo-Latino Americano, con il sostegno di enti italiani e cubani a Roma, Milano, Padova, Venezia, Firenze, Torino, Bari, Matera e Genova, indica un comunicato.

Il presidente di Cuba visita il municipio speciale Isla de la Juventud
27.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, dirige oggi una riunione nel municipio speciale Isla de la Juventud, per valutare i risultati delle misure adottate nel paese in mezzo a una situazione difficile per il carburante. In precedenza, Díaz-Canel ha visitato le province di Sancti Spíritus, Villa Clara e Cienfuegos, e negli incontri con i dirigenti e i funzionari di quei territori ha parlato di concetti e di stili di lavoro che dovrebbero prevalere di fronte alla situazione economica che la nazione sta attraversando.

Il Ministro degli Esteri segnala il fallimento della politica degli Stati Uniti contro Cuba
27.9 – Il Ministro degli Affari Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha dichiarato che gli Stati Uniti continueranno a fallire nel tentativo di strappare con le loro misure concessioni politiche all’isola. In un’intervista al canale televisivo della CNN in Spagnolo, il Ministro degli Esteri ha dichiarato che le ultime azioni intraprese dall’Amministrazione di Donald Trump contro il paese caraibico sono “inedite, non convenzionali ed extra-territoriali in modo aggressivo”.

Convocata una sessione straordinaria del Parlamento cubano
30.9 – L’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) è stata convocata in sessione straordinaria per eleggere il Presidente e Vice Presidente della Repubblica di Cuba, secondo una nota ufficiale pubblicata oggi sul quotidiano Granma. La sessione straordinaria dell’Assemblea si svolgerà nel Palazzo delle Convenzioni di La Habana il 10 ottobre, secondo la convocazione del Consiglio di Stato in ottemperanza alla costituzione vigente.

Il gruppo musicale Síntesis porta il ritmo da Cuba alla capitale degli Stati Uniti
30.9 – La musica cubana si farà sentire di nuovo oggi al Centro John F. Kennedy per le Arti Sceniche nella capitale degli Stati Uniti con un concerto del gruppo Síntesis. Il Millennium Stage di questa istituzione, che dall’8 maggio al 3 giugno 2018, ha ospitato il festival di successo “Arte di Cuba: dall’Isola al Mondo”, riceverà il gruppo, considerato pioniere nella fusione del rock e dei ritmi del loro paese e dell’Africa.