Giornate della cultura cubana in Italia, dedicate ai 500 anni de L’Avana

Dal 3 al 31 ottobre prossimi si realizzeranno le Giornate della Cultura Cubana in varie città d’Italia, organizzate dall’Ambasciata dell’isola in questo paese, e dedicate al 500º anniversario della fondazione de L’Avana, che conta con una significativa impronta culturale ed artistica italiana.

Con l’auspicio del Ministero di Cultura di Cuba e dell’Istituto Italo-latinoamericano, e con l’appoggio di altre entità di entrambi i paesi, le giornate accoglieranno eventi a Roma, Milano, Padova, Venezia, Firenze, Torino, Bari, Matera e Genova.

Gli eventi programmati proietteranno i ponti culturali tra Cuba ed Italia, come l’Università delle Arti, (ISA), insieme architettonico riconosciuto mondialmente, creato da architetti di entrambi i paesi nei primi anni della Rivoluzione cubana.

Inoltre, si parlerà di figure italiane come Italo Calvino o Alba de Cespedes, molto intrecciate con la nazione antillana, o cubani della taglia di Eusebio Leal, Alejo Carpentier o Roberto Fernandez Retamar, la cui opera diversa ha nessi sostanziali con la cultura del paese mediterraneo.

Tra gli artisti ed intellettuali italiani che onoreranno con la loro partecipazione il programma di #CubaCulturaItalia2019, (etichetta che si utilizzerà nelle giornate) si trovano l’artista plastico Michelangelo Pistoletto, e la critica e storiografa della danza, Elissa Guzzo Vaccarino.

Da Cuba parteciperanno, tra gli altri, il direttore del Museo Nazionale delle Belle Arti di Cuba, Jorge Fernandez Torres, riconosciuto esperto in arte contemporanea, ed anche il maestro della danza Santiago Alfonso, attore protagonista del film “Yuli–Danza e Libertà” (Spagna/Regno Unito/Cuba 2018), ispirata nella vita del gran ballerino cubano Carlos Acosta, che si presenta nel mese di ottobre in varie città italiane, con la collaborazione dell’Ambasciata.

Assisterà, inoltre, un’ampia rappresentazione di artisti cubani residenti in Italia, come il ballerino Maykel Fonts, il cantante Andres Roman, la musicologa e soprano Monica Marziota, ed i ballerini Irma Castillo ed Ulisse Mora, tra gli altri.

(Con informazione di Missioni diplomatiche di Cuba)

Fonte