Calcolo finale ratifica trionfo di Evo Morales in Bolivia

Il candidato per il Movimento Al Socialismo (MAS), Evo Morales, ha ottenuto la vittoria nelle elezioni generali del 20 ottobre in Bolivia, secondo il calcolo finale ufficializzato oggi dal Tribunale Supremo Elettorale (TSE).

La presidentessa del TSE, Maia Eugenia Choque, ha affermato in una conferenza stampa che il MAS ha raggiunto un 47,07% del totale di voti comprovati, di fronte ad un 36,51% della principale organizzazione oppositrice, Comunidad Ciudadana (CC), diretta dall’ex mandatario Carlos Mesa.

In corrispondenza con la legge elettorale, Morales governerà il paese tra il 2020 ed il 2025, perché era necessario il 50% dei voti od il 40% ed in aggiunta una differenza di almeno 10 punti in relazione al secondo posto.

“Questa sala ha compiuto e continuerà a compiere la Costituzione, le norme giuridiche e la storia. La verità si impone e la stessa popolazione la valuterà”, ha aggiunto il portavoce Idelfonso Mamani Romero.

Ha confermato la volontà aperta del TSE per un’uditoria cittadina e “davanti agli insulti, agli improperi, alle offese contro l’ente elettorale risponderemo sempre con la verità”, ha concluso.

Fonte