Il colpo di stato in Bolivia si conclude e il presidente Evo Morales si dimette dalla carica

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della Bolivia, Evo Morales, si è dimesso oggi in un intervento trasmesso in diretta televisiva per prevenire l’escalation di violenza, attacchi e aggressioni di Carlos Mesa e Fenrando Camacho contro i loro compagni membri del Movimento al socialismo.

«Ho deciso di dimettermi dalla mia posizione in modo che Carlos Mesa e Luis Camacho, smettano di maltrattare e danneggiare migliaia di fratelli (…) Ho l’obbligo di cercare la pace e fa molto male che affrontiamo i boliviani, per questo motivo mando la mia lettera di dimissioni all’Assemblea Plurinazionale della Bolivia. «Non è un tradimento dei movimenti sociali, la lotta continua, siamo persone.

Abbiamo liberato la Bolivia, stiamo lasciando un paese in via di sviluppo e liberato con generazioni che hanno un lungo futuro “, ha dichiarato Morales Ayma in un aspetto speciale pochi minuti fa. Il vicepresidente dello stato plurinazionale della Bolivia, Álvaro García Linera, ha anche affermato che si dimetterà dalla sua posizione. Morales lascia un paese con alti tassi di sviluppo umano.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...