Cuba e Nicaragua condannano il barbaro assassinio del Generale Soleimani ad opera degli USA

Print Friendly, PDF & Email

Cuba ha condannato l’attacco degli Stati Uniti contro l’aeroporto della capitale irachena, che ha provocato la morte del generale iraniano Qasem Soleimani.

Condanniamo fermamente il bombardamento dell’aeroporto #EEUU contro Baghdad e l’uso di missili per omicidio selettivo, ha scritto il ministro degli Esteri cubano Bruno Rodriguez sul suo account Twitter.

Questa azione rappresenta una grave escalation nella regione del Medio Oriente, dove il conflitto può scoppiare con conseguenze incalcolabili per la pace e la sicurezza internazionali, ha affermato il capo degli Affari esteri dell’isola dei Caraibi.

Il governo nicaraguense, presieduto da Daniel Ortega, ha pubblicato una dichiarazione nella quale cui condanna il crimine commesso da Washington contro il grande combattente contro il terrorismo dell’Iran, nonché la violazione degli Stati Uniti della sovranità dell’Ira .

Il governo di Managua ha anche espresso le sue condoglianze ai popoli dell’Iran e dell’Iraq e alle famiglie dei martiri. Allo stesso tempo, ha richiesto giustizia, sicurezza e rispetto per l’ordine legale internazionale, la sovranità delle nazioni e la pace.

“Il nostro governo e il nostro popolo, come parte dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), chiedono azioni serie, responsabili e credibili che tengano conto dell’estremo rischio che affrontiamo come civiltà”, si legge nel comunicato.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...