Machado Ventura: uno dei settori principali per combattere la guerra che ci sferrano è quello dei contadini

Print Friendly, PDF & Email

José Ramón Machado Ventura, Secondo Segretario del Comitato Centrale del Partito, ha segnalato il ruolo decisivo dei contadini cubani come parte del settore agricolo e dell’allevamento, nella difesa del paese e di fronte all’assedio criminale del Governo degli Stati Uniti contro Cuba.

Chi lavora la terra, i lavoratori dei campi, possono fare molto per non farci schiacciare da un blocco che tenta di far morire di fame il nostro popolo, ha detto il dirigente cubano nell’Assemblea dell’Associazione Nazionale dei Piccoli Agricoltori (ANAP) nel municipio di Jagüey Grande, ( Matanzas) poco prima del XII Congresso dell’organizzazione contadina.

«Questo è un settore principale per combattere la guerra che ci sferrano», ha sottolineato.

Yunior Muchulí, presidente della ANAP nel territorio, ha fatto un breve riassunto dell’impegno del movimento cooperativo e contadino a Jagüey Grande nel 2019, nel quale ha indicato la produzione del miele delle api con un volume di circa 1.200 tonnellate, più de 60% del totale apportato dalla provincia.

Con 2.900 associati distribuiti in 14 CCS e una cooperativa di produzione agricola e dell’allevamento (CPA), il settore consegna qui più di 10 000 tonnellate di tuberi e ortaggi l’anno.

Di queste 3.600 tonnellate sono destinate al turismo e il totale si potrebbe elevare se si considera il potenziale della regione, hanno ammesso gli stessi delegati.

Machado Ventura ha insistito sulla necessità di seminare e produrre di più. «Dobbiamo utilizzare tutto con l’obiettivo di crescere, anche se oggi non disponiamo dei fertilizzanti, degli erbicidi e delle risorse abituali, e per questo ci vuole intelligenza, uno sforzo maggiore e più organizzazione», ha segnalato ancora.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...