Ricostituito il Gruppo di Amicizia con Cuba nel Parlamento Europeo

Print Friendly, PDF & Email

Bruxelles – Il Gruppo di Amicizia con il Popolo di Cuba nel Parlamento Europeo è stato ricostituito nella sede dell’organo legislativo ha informato l’ambasciata dell’Isola in questa città.

Hanno partecipato all’incontro gli euro deputati Pina Picierno (Italia) e Javier Couso (España), come presidentessa e vicepresidente, rispettivamente, ha precisato una nota di stampa. Miguel Ángel Martínez, che è stato membro e vicepresidente del Parlamento e principale dirigente del Gruppo dalla sua creazione 15 anni fa, è stato nominato presidente onorario.

Martínez ha parlato ai presenti delle sue esperienze in questo compito, che ha realizzato con amore e fermezza. Per la su attività nel 2014 ha ricevuto la Medaglia d’Amicizia assegnata dal Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba.

Per il Servizio Europeo d’Azione Estera, ha partecipato all’incontro il direttore delle Americhe, Roland Schañfer, che ha fatto riferimento allo stato delle relazioni tra l’Isola e la Unione Europea (UE).

Hanno partecipato all’incontro anche euro parlamentari e funzionari della Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici, Izquierda Unitaria Europea,

Izquierda Verde Nórdica e i Verdi.

L’ambasciatrice cubana Norma Goicochea ha ringraziato per l’appoggio ricevuto da parte di questi gruppi in battaglie d’importanza vitale per il suo paese, come quella contro il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti a Cuba e quella per il ritorno in Patria dei Cinque antiterroristi.

Goicochea ha espresso la sua fiducia nell’azione del gruppo ricostituito in appoggio al popolo cubano ed ha parlato dello stato delle relazioni tra l’Isola e la UE.

Ha reiterato la piena disposizione delle autorità cubane di mantenere un dialogo costruttivo e di continuare i negoziati di un accordo bilaterale di cooperazione e di dialogo politico sulle basi accordate mutuamente nel 2008.

L’occasione è stata propizia per riaffermare la disposizione delle parti di continuare a dialogare su basi di rispetto mutuo, valori condivisi e i principi del diritto internazionale.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: