Caricom condanna l’inasprimento del blocco contro Cuba

Print Friendly, PDF & Email

I capi di Governo della Comunità dei Caraibi (Caricom), che hanno terminato mercoledì 19, la 31ª Riunione Inter-Sessioni, hanno reiterato la loro preoccupazione per l’intensificazione delle sanzioni del Governo degli Stati Uniti in virtù del III Titolo della Legge Helms-Burton, che inaspriscono il blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti imposto a Cuba, e hanno denunciato «perchè ingiustificabile l’applicazione delle leggi e delle misure di carattere extraterritoriale che sono contrarie al Diritto Internazionale».

I 15 capi di Governo membri di Caricom, oltre a condannare l’indurimento del blocco hanno biasimato la campagna contro la cooperazione medica che Cuba offre ed hanno elogiato i benefici di questa assistenza negli anni che ha aiutato a costruire i loro settori di salute a beneficio dei loro popoli .

Il testo respinge anche l’affermazione secondo cui questo aiuto medico fornito dai cubani sia una forma di tratta di esseri umani.

Il cancelliere cubano, Bruno Rodríguez Parrilla, conosciuta questa posizione, ha condiviso nel suo account di Twitter un ringraziamento a nome del popolo di cuba per li gesto dei dignitari dei Caraibi.

Prensa latina ha informato che la Comunità dei Caraibi (Caricom) ha definito in Barbados l’agenda d’integrazione regionale e le misure per rinforzare l’unione nel mezzo di costanti sfide globali, al termine della 31ª Riunione tra sessioni dei Capi di Governo.

I governanti dei Caraibi han scambiato criteri con il settore privato e la società civile sull’agenda di salute pubblica e la messa a fuoco regionale sul trattamento del virus Covid-19 e le relazioni con il blocco comunitario, presentate dal cancelliere del Canada, Francois-Philippe Champagne.

Il segretario generale di Caricom, Irwin LaRocque, ha detto che i dibattiti si presentano in un contesto d’incertezza dopo le recenti minacce al multilateralismo, la propagazione delle tensioni e la volatilità derivata da conflitti non risolti.

In questo senso, ha chiesto ai presenti di agire collettivamente per vincere gli ostacoli e assicurare e promuovere gli interessi come comunità.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...