Il Venezuela esorta il governo francese a rispettare l’articolo 41 della Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche

Print Friendly, PDF & Email

Il Ministro del Potere Popolare per gli Affari Esteri, Jorge Arreaza, ha contestato le dichiarazioni del governo della Repubblica francese in merito alla Nota di Protesta consegnata lunedì scorso all’Ambasciatore del paese europeo a Caracas, Romain Nadal, e ha denunciato la condotta del diplomatico francese che viola ripetutamente la Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche.

A tale proposito, ha ritenuto necessario ricordare al Ministero degli Affari Esteri francese il testo dell’articolo 41 della Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche che obbliga i rappresentanti diplomatici a “non interferire negli affari interni dello Stato ricevente”.

Il Ministero del Potere Popolare per gli Affari Esteri, attraverso il Vice Ministero per l’Europa, ha consegnato lunedì scorso una Nota di Protesta indirizzata al Ministero d’Europa e degli Affari Esteri della Repubblica Francese che condanna e rifiuta il comportamento assunto dall’Ambasciatore Francese accreditato nel paese, Romain Nadal.

Il diplomatico francese, l’11 febbraio, ha ricevuto all’aeroporto internazionale di Maiquetía “Simón Bolívar” il deputato dell’opposizione Juan Guaidó, nonostante il parlamentare avesse violato un ordine del tribunale che gli proibisce di lasciare il paese.

L’ambasciatore Romain Nadal ha presentato le sue credenziali al presidente Nicolás Maduro nell’agosto 2017, ma ha ripetutamente assunto un atteggiamento d’ingerenza negli affari interni del Venezuela e ha appoggiato un processo incostituzionale che mira a rovesciare il governo venezuelano.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...