Il generale eletto presidente operativo del Brasile, secondo la stampa

Print Friendly, PDF & Email

L’irresponsabilità di Jair Bolsonaro di fronte alla crisi della SARS-CoV-2 ha irritato le Forze Armate, che sembrano aver scelto il capo ministro della Casa Civile, Walter Braga Netto, come nuovo presidente operativo del Brasile, notizia riportata oggi.

Citando il giornalista investigativo argentino Horacio Verbitsky, il sito web Brasil 247 ha dichiarato che un alto ufficiale dell’esercito brasiliano ha riferito che Bolsonaro non è ascoltato dalle autorità quando si tratta di prendere decisioni.

C’è stata una comunicazione telefonica di un capo dell’esercito brasiliano di alto rango con uno dell’Argentina, in cui il brasiliano ha comunicato di aver preso la decisione di ignorare il presidente Bolsonaro in tutte le decisioni importanti”, ha detto il conduttore nel programma ‘Habrá Consecuencias’, di Radio El Destape.

Verbitsky ha dichiarato che Bolsonaro agisce come “un monarca senza potere effettivo” e che ora il generale Walter Braga Netto, della Casa Civile, è al comando del Paese.

Anche il sito militare defesanet.com.br, considerato il più importante sito di notizie nei settori della difesa, della strategia, dell’intelligence e della sicurezza in America Latina, ha confermato che Braga Netto si occuperà di dirigere e centralizzare nella sua persona tutta la gestione del governo almeno finché dura la crisi di Covid-19.

Ha detto che questa decisione doveva essere accettata da Bolsonaro e dal suo gruppo politico ed è stata pubblicata su diversi siti web.

La pubblicazione della pagina militare spiega che “la nuova missione informale” è nata da un “accordo principale”, che ha coinvolto ministri e comandanti militari e lo stesso Presidente della Repubblica e che “per molti la missione Braga Netto non è altro che un intervento o una giunta militare coordinata dal Governo”.

Questo significa che se Bolsonaro non è d’accordo, potrà esprimersi contro le decisioni, ma Braga Netto potrà correggerlo apertamente, secondo il sito web militare.

Chiarisce che le informazioni del “cambio di funzioni” sono già state trasmesse, “con la dovuta attenzione”, ai ministri e alle principali autorità, soprattutto da parte dei poteri legislativo e giudiziario.

Braga Netto sarebbe stato introdotto come “direttore delle operazioni”. Tra i militari, il posto è chiamato “capo di stato maggiore del Planalto (sede del palazzo del ramo esecutivo)”.

Per il portale, il governo militare segreto formato da generali in posizioni chiave a Planalto è la conseguenza dei progressi politici del settore militare all’interno del governo e del costante isolamento di Bolsonaro e della sua innegabile erosione nell’opinione pubblica.

Finora non vi è alcuna conferma ufficiale di tale cambiamento e dell’assunzione di Braga Netto come presidente operativo del Brasile.

Fonte


Potrebbero interessarti anche...