In tempi di pandemia i medici cubani sono speranza

Print Friendly, PDF & Email

Terremoti, frane, alluvioni, uragani, colera e il loro imprevedibile bilancio delle vittime, l’Ebola e il suo orrore. Migliaia di medici cubani hanno visto molto da vicino queste catastrofi, perché sono stati lì, seminando calma e sollievo in mezzo al dolore.

Adesso non è stato diverso. Si lanciano allarmi sanitari mondiali su un pericolo vengono ignorati per segnalare un pericolo che ci minaccia molto da vicino: il COVID-19, una malattia causata da un nuovo tipo di coronavirus, SARS-CoV-2, e che ci porterà presto a vedere il mondo un modo diverso da quello che finora conoscevamo.

I medici di quest’isola si stanno preparando, sanno che è nelle loro mani, in quello di molti medici del mondo – e nelle nostre – il contenimento di una pandemia che ha già causato migliaia di morti. Ma si stanno preparando anche, senza reticenze, ad assistere altri che hanno chiesto aiuto.

La vita che si salva, a qualsiasi latitudine, ha il valore sacro della gioia di strappare la speranza alla morte.

#Cuba #Covid19 #CremaCuba #CubaSalvaVidas #CubaPorLaSalud #MediciCubani

Fonte


Potrebbero interessarti anche...