Pubblichiamo volentieri il Comunicato ricevuto su: Cuba aiuta l’Italia, Firenze chieda la fine del “bloqueo”

Print Friendly, PDF & Email

RISOLUZIONE CONTRO IL BLOCCO A CUBA presentata da Dmitrji Palagi e Antonella Bundu Consiglieri Comunale di Firenze.

COMUNICATO

“Sappiamo che la nostra risoluzione per chiedere la fine del ‘bloqueo’ che colpisce Cuba rischia di apparire del tutto fuori luogo, o almeno possa essere accolta con ironia da alcune parti politiche. Pensiamo invece sia necessario ricordarsi di un Paese – aggiungono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – che con il suo supporto medico è venuto incontro alla nostra Repubblica in un momento di forte necessità.

Si tratta di un’isola piccola quanto eroica, che da decenni resiste alle ingerenze degli Stati Uniti e rappresenta una speranza per tanti popoli. Il ‘bloqueo’ è stato più volte condannato anche in sede ONU e ha conseguenze concrete nella vita quotidiana di chi vive a Cuba.

Per questo abbiamo depositato un atto che impegni il Comune di Firenze ad aderire all’appello delle comunità cubane in Europa, che chiedono la fine dell’embargo ai danni di questo Paese. Speriamo venga approvato, come la richiesta di rivolgere il medesimo invito a Regione Toscana e governo nazionale. Dagli enti locali – concludono Palagi e Bundu – può arrivare un segnale importante, anche di gratitudine e solidarietà, che sappia parlare del mondo di domani che immaginiamo, diverso e migliore da quello che abbiamo conosciuto. Con l’occasione vogliamo ringraziare il Circolo di Firenze dell’Associazione di Amicizia Italia-Cuba, che ha accolto la nostra richiesta di aiutarci nella stesura del testo. Un’interlocuzione tra istituzioni e società che sta al centro della nostra idea di politica”.

Leggi il testo della Risoluzione presentata

Potrebbero interessarti anche...