Ti porto nel mio cuore

Print Friendly, PDF & Email

All’inizio dell’intervista il dottor Adalberto Garcia si è messo una mano sul petto e con le dita ha fatto una C per il suo Paese.

Due settimane fa ha viaggiato da Camagüey a La Habana, lasciando la moglie (anche lei medico) a badare ai loro due figli. All’età di 30 anni si reca a Torino, in Italia, per la sua prima missione internazionalista.

“Abbiamo ricevuto una forte formazione, dati i rischi di questa missione.

Stiamo andando in una regione con numerosi casi di contagio, ma non ho paura, prenderò tutte le misure previste darò il mio meglio di me.

È un onore rappresentare il mio paese. Io mi porto Cuba nel cuore”, ha detto.

#Cuba #CubaSalvaVidas #CubaEsSolidaridad #MediciCubani


 

Potrebbero interessarti anche...