Solidarietà Vietnam-Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Il Club degli ex studenti vietnamiti a Cuba dona  all’Isola 67.600 dollari per aiutare ad affrontare la pandemia COVID-19, ha riferito Radio Habana Cuba.

Ricevo questi fondi con un’emozione speciale perché provengono da coloro che Fidel chiamava “cubani nati in un altro paese” e perché sappiamo del grande sforzo che hanno fatto, poiché quel denaro proviene dai loro risparmi e dalle loro pensioni, ha detto l’ambasciatore cubano ad Hanoi, Lianys Torres.

Il diplomatico ha ringraziato le donazioni fatte per l’occasione anche da aziende e cittadini privati vietnamiti.

Dopo aver sottolineato che l’arrivo del Covid-19 nella più grande delle Antille coincide con un inasprimento del blocco statunitense, Torres ha osservato che “in questa difficile situazione, la solidarietà e l’incoraggiamento del Vietnam sono inestimabili”.

Da parte sua, Tran Thanh Dong, presidente del Club, ha detto che il gesto dei soci si ispira “al ricordo indelebile e all’amore per Cuba, nella preoccupazione per il difficile momento che i nostri fratelli stanno attraversando”.

Il vicepresidente permanente dell’Associazione per l’amicizia Vietnam-Cuba, Nguyen Viet Thao, ha dichiarato che dopo quasi 60 anni di relazioni diplomatiche, i due Paesi continuano ad essere solidali e fraterni.

Tra i quasi 700 donatori di fondi, il giovane Le Huong, laureato in Scienze farmaceutiche nella provincia centrale di Villa Clara, ha consegnato un assegno di duemila dollari.

Noi facciamo queste donazioni dal profondo del cuore, l’amicizia vale più del denaro e Cuba deve sapere che non è sola, che il Vietnam sarà sempre al suo fianco, ha detto Huong.

Dieci giorni fa, il Partito comunista, lo Stato e il popolo vietnamita hanno donato cinquemila tonnellate di riso alla nazione caraibica per aiutarla a risolvere le sue difficoltà alimentari nel mezzo della pandemia.

Fonte


Potrebbero interessarti anche...