Cuba registra 1760 recuperati di COVID-19

Print Friendly, PDF & Email

La quantità di pazienti recuperati della COVID-19 a Cuba è arrivata a 1760 con la somma di 26 nuove persone dimesse, ha sottolineato oggi il Ministero di Salute Pubblica.

Francisco Duran, direttore di Epidemiologia di quell’entità, ha informato delle statistiche nella conferenza stampa giornaliera per aggiornare sull’impatto del coronavirus SARS-Cov-2 in questo paese caraibico.

Il totale di guariti rappresenta l’87,8% dei 2005 positivi con questa malattia a Cuba, ha precisato il dottore, che ha riportato 22 nuovi casi dopo i 1363 test realizzati ieri.

Ha risaltato inoltre che in cinque giorni continuati non ci sono stati decessi, e la cifra di morti si mantiene in 82.

D’altra parte, Duran ha puntualizzato che dei pazienti diagnosticati con la pandemia, 158 presentano evoluzione clinica stabile, due sono stati evacuati ai loro paesi di origine, e tre gravi.

Duran ha rinnovato l’appello ai cubani affinché compiano le misure di protezione e gli orientamenti governativi per evitare la propagazione del SARS-Cov-2.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...