Cuba partecipa al vertice ALBA-TCP imperniato sulla risposta al Covid-19

Print Friendly, PDF & Email

Cuba sarà rappresentata oggi dal ministro degli Esteri Bruno Rodriguez al vertice dell’Alleanza Bolivariana per il Trattato Commerciale dei Popoli d’America (ALBA-TCP), incentrato sulla risposta post-Covid-19.

Il Ministro del Commercio Estero e degli Investimenti Esteri Rodrigo Malmierca parteciperà anche alla riunione congiunta del 20° Consiglio Politico e del 10° Consiglio Economico dell’organizzazione, che si riunirà virtualmente.

Il Ministero degli Affari Esteri cubano ha annunciato che l’incontro inizierà alle 14:00, ora locale, e sarà trasmesso in diretta sul suo account Facebook e sul canale Youtube.

L’obiettivo principale è quello di cercare sollievo dagli effetti economici e sociali della pandemia di SARS-CoV-2.

L’incontro fa parte di un accordo adottato durante la Conferenza di alto livello sull’economia, la finanza e il commercio nell’ambito del Covid-19, tenutasi lo scorso 10 ottobre.

Entrambi i Consigli ministeriali valuteranno le proposte avanzate dai Paesi ALBA-TCP e dagli ospiti speciali durante la suddetta Conferenza, al fine di valutare le modalità di attuazione delle iniziative.

Durante l’incontro, il presidente Miguel Díaz-Canel ha ribadito la volontà dell’isola di cooperare con i paesi dell’Alleanza per superare insieme le nuove sfide poste dalla pandemia.

Venezuela e Cuba sono membri fondatori di ALBA-TCP, che comprende anche Nicaragua, Dominica, Grenada, Saint Vincent e Grenadine, Antigua e Barbuda, Saint Kitts e Nevis.

Creata il 14 dicembre 2004, l’Alleanza ha un Consiglio politico composto dai ministri degli Esteri dei Paesi membri, la cui funzione principale è quella di suggerire al Consiglio di Presidenza, al quale appartengono tutti i leader e che rappresenta la massima istanza di deliberazione, decisione e orientamento politico.

Il Consiglio economico è composto da ministri designati da ciascun Paese membro nei settori dell’industria, dell’economia, delle finanze, del commercio, della pianificazione e dello sviluppo.

Quest’ultimo costituisce un organismo di coordinamento di strategie, politiche e progetti per la complementazione produttiva, agroalimentare, industriale, energetica, commerciale, finanziaria e tecnologica degli Stati membri.

Traduzione di italiacuba.it

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: