Presidio a favore di Cuba questa mattina a milano, nei pressi del Consolato Generale di Cuba.

Print Friendly, PDF & Email

Una delegazione dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba della Lombardia e del CoNaCi, Coordinamento Nazionale dei Cubani Residenti, ha effettuato un presidio in difesa della Rivoluzione Cubana contro il Blocco e le ingerenze di paesi terzi verso Cuba.

Il Blocco illegale e genocida dell’Amministrazione Trump continua e si inasprisce anche ora durante la pandemia da Covid-19 raggiungendo livelli di crudeltà inauditi che colpiscono tutta la popolazione cubana.

A questo si somma la impudente intromissione proveniente sempre dagli Stati Uniti con l’intento di destabilizzare il progetto di Cuba socialista.

Per fare ciò viene sempre più intensificata una guerra mediatica che tenta di manipolare e distorcere la realtà utilizzando le reti sociali sovvenzionate con cospicui finanziamenti. L’intento è di provocare incertezze, seminare odio, cercare di dividere la popolazione e invitare all’illegalità contro il legittimo Governo cubano.

Ci sono prove evidenti di questo già denunciate da parte di autorevoli istituzioni.

Cuba, è un Paese dove i giovani svolgono un ruolo da veri protagonisti in ogni ambito della società, aperta al dialogo e volta alla valorizzazione dell’autentica cultura cubana, per non parlare dell’assoluto rispetto dei diritti umani da sempre riconosciuto anche dalle Nazioni Unite. Lo dimostra ogni giorno ai suoi cittadini e al mondo, come ben avvalorato con il recente invio delle Brigate mediche Henry Reeve in tante parti del pianeta e tra le quali l’Italia.

Per questo oggi più che mai Cuba ha bisogno della nostra solidarietà e sostegno anche per contrastare le falsità e le oltraggiose distorsioni a cui è vergognosamente e strumentalmente sottoposta.

Il Presidio continuerà domani 2 e il 3 dicembre dalle ore 9.30 nello stesso luogo Piazza Novelli, Ang. Via Sidoli, Milano.

Proseguirà Sabato 5 dicembre a Roma nei pressi dell’Ambasciata di Cuba, alle ore 14.30 in Piazza Santa Prisca.

– Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

– Coordinamento Nazionale dei Cubani Residenti 

Milano, 1.12.2020

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Giuseppe ha detto:

    Stamane coi miei occhi ho potutto vedere quel buffone DA SOLO con un cartello al collo, godere di una “strana agibilitá” (piazza sorvegliata da 2 camionette della polizia) concessa, questo perché chiaramente non ci sono dietro forze, gruppi, ma solo singoli assoldati per provocare! Lunga vita a Fidel ed alla Rivoluzione!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: