Díaz-Canel e i giovani questa domenica: l’amore per Cuba ci unisce (+ Video)

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente cubano Miguel Diaz-Canel Bermudez accompagna ancora una volta i giovani, questa volta in occasione del 50° anniversario della Federazione degli studenti delle scuole superiori (FEEM).

Questo mezzo secolo di organizzazione giovanile viene celebrato dal Parco Benito Juarez all’Avana. Dove si celebra anche il 56° anniversario delle Brigate Tecniche Giovanili (BTJ). Entrambe le organizzazioni sono esempi di partecipazione giovanile alla Rivoluzione.

Lì, i giovani del Istituto di vaccino Finlay e altri giovani al servizio del popolo hanno condiviso, dimostrando ancora una volta il loro impegno per la Rivoluzione.

Ci dica, Presidente, cos’altro dobbiamo fare”, hanno chiesto a Diaz-Canel, riuniti nel parco di Benito Juarez, quando è arrivato questa domenica, ad accompagnarli.

E poi li ha ringraziati perché in questi giorni sono scesi nelle strade del Paese per difendere la pace e la tranquillità della nazione.

“L’amore per Cuba, per i cubani, l’amore per la Rivoluzione, l’amore per la generazione storica della Rivoluzione, l’amore per Fidel e Raul che ci hanno guidato…. è ciò che ci unisce, ed è per questo che possiamo uscire tutti in strada in sicurezza e difenderci dalle menzogne del nemico perché siamo tutti Cuba e siamo continuità”, ha detto.

Vedi qui il discorso del presidente

Fonte: juventude rebelde

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...