Cuba: appelli infruttuosi sui social network per la sovversione interna

Print Friendly, PDF & Email

Gli appelli a scendere in strada non cessano. Attraverso i social network, vengono pubblicati bandi per luoghi e giorni diversi, rivolti a diversi settori della società cubana.

Chiunque vede tali richiami può pensare che nelle strade della più grande delle Antille (un prodotto della manipolazione) regni il caos e la disobbedienza, quando la realtà mostra la calma vissuta nello spazio fisico, ha avvertito la star del telegiornale.

La notizia ha rivelato come i gruppi dell’applicazione di messaggistica WhatsApp stiano lanciando chiamate, e alcuni degli istigatori hanno una storia di vandalismo stimolante, come la profanazione con sangue di maiale di busti dell’Eroe Nazionale di Cuba, José Martí, all’inizio di quest’anno.

Ma la notizia rifletteva anche sui giovani che sono scesi in strada per mostrare, in video pubblicati su piattaforme digitali, la tranquillità che regna sull’isola.

Fonte: CubaSi

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...