Il Balletto Nazionale di Cuba dedicherà un gala per il 62 ° anniversario della Rivoluzione

Print Friendly, PDF & Email

Il National Ballet of Cuba (BNC), parte del Patrimonio Culturale Nazionale, terrà un gala al Gran Teatro de La Habana (GTH) Alicia Alonso il 1 gennaio, dedicato al 62° anniversario del trionfo della Rivoluzione, ha riferito l’importante compagnia.

Le opere El Lago de los Cisnes (Atto II), Celeste, Adagio de la rosa, El pájaro azul, Tema y variaciones (Pas de deux e Coda) costituiranno il programma di concerti che la compagnia presenterà in prima esecuzione assoluta nel 2021.

Sotto la direzione generale della prima ballerina Viengsay Valdés, il concerto è stato programmato per le 17 di questo venerdì e per domenica 3 gennaio, i cui biglietti sono in vendita da oggi al botteghino del Colosseo.

Questo 1° gennaio coincide con il quinto anniversario della riapertura del GTH, dopo aver subito una riparazione capitale dal 2013 al 2016, data in cui ha preso il nome della prima ballerina assoluta Alicia Alonso (1920-2019) e la prima della Nomina ufficiale di Valdés a direttore generale della BNC, interprete riconosciuto che è stato il vicedirettore artistico della società dal 2019.

L’occasione servirà a presentare il Premio Annuale del Gran Teatro de La Habana e le nuove iscrizioni nel suo libro d’onore, e segnerà l’inizio di una stagione della compagnia che coprirà i due fine settimana successivi, con spettacoli il venerdì e il sabato alle 20.30 e la domenica alle 17.00.

L’ex Teatro Tacón chiuderà il primo mese dell’anno con l’esibizione del famoso gruppo Acosta Danza con la sua stagione invernale, che arriverà con la regia generale di Carlos Junior Acosta il 22, 23, 24, 29, 30 e 31.

Fonte: CubaSi

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...