A Cuba, il 100% delle prestazioni di maternità ha ricevuto l’aumento di stipendio

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito dell’Attività di Ordinamento, il 100 % dell’indennità di maternità ha ricevuto l’aumento salariale. “La protezione della maternità a Cuba, attraverso il sistema di sicurezza sociale, è un diritto delle donne cubane”, ha detto Marta Elena Feitó Cabrera, Ministro del Lavoro e della Sicurezza Sociale.

Tale diritto è coperto dal decreto legge 20, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Speciale n. 68, relativo all’attuazione del processo di riorganizzazione monetaria, che spiega la procedura transitoria per il calcolo delle indennità di maternità per le lavoratrici del settore statale.

E nel 339, sulla maternità delle lavoratrici, cerca di concedere diritti alla madre e al padre che lavorano, per quanto riguarda ciascuno, per incoraggiare la responsabilità condivisa con la famiglia nella cura e nell’attenzione del bambino minorenne. La durata del congedo di maternità pre e postnatale è di 18 settimane, tra le più lunghe a livello internazionale, e dopo la sua scadenza viene concesso un sussidio sociale fino al primo anno di vita del bambino. Attualmente, 52.444 persone, tra cui sette uomini, godono di questi benefici, ha detto il Ministro su Twitter.

Sebbene il 2020 abbia messo alla prova le capacità sanitarie di tutti i sistemi del mondo, Cuba non ha lesinato sul benessere del neonato e della madre. La Direzione dei registri medici e delle statistiche del Ministero della Salute pubblica riferisce che l’anno scorso a Cuba sono nati 105.030 bambini, e la nazione ha raggiunto un tasso di mortalità infantile del 4,9 per 1.000 nati vivi, 36 morti in meno rispetto al 2019.

Anche il Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel, ha esortato a continuare a lavorare sull’assegnazione di alloggi per le madri con più figli, e a lavorare con intelligenza e un adeguato monitoraggio, cercando di avere più nascite.

Fonte: CubaSi

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: