Il Messico pronto per l’inizio del Forum Sociale Mondiale

Print Friendly, PDF & Email

48 ore prima della sua inaugurazione, il Messico sta dando gli ultimi ritocchi ai preparativi per condurre la celebrazione virtuale del Forum Sociale Mondiale (FSM) nel 20° anniversario della sua fondazione.

L’evento si terrà da lunedì 25 gennaio al 30 gennaio e, anche se remoto, sarà massiccio come i precedenti 19 incontri tenuti dalla sua fondazione a Porto Alegre, in Brasile, nel gennaio 2001 come controparte del World Economic Forum di Davos dei paesi più ricchi del mondo.

Secondo i suoi organizzatori, questa edizione renderà possibile attraverso le reti sociali la realizzazione di importanti dibattiti di specialisti, accademici, politici progressisti, leader sociali, leader sindacali, giovani e donne, su temi come la crisi strutturale del capitalismo o le cause più profonde della pandemia di covid-19.

Uno dei tanti obiettivi del FSM è quello di stimolare l’articolazione di risposte politiche e la programmazione di azioni globali contro le politiche neoliberali e l’esclusione, la solidarietà internazionale di lavoratori, intellettuali e professionisti di fronte alle sfide del momento più complesso che l’umanità sta vivendo.

I coordinatori del forum sottolineano che questa edizione diretta dal Messico continuerà in un ampio e intenso processo di dibattiti, articolazioni, campagne e lotte, che avrà luogo in tutti i continenti e durante tutto l’anno.

Questi programmi, inoltre, serviranno come linee guida per la prossima edizione planetaria post-pandemica del Forum Sociale Mondiale, la cui sede di coordinamento sarà designata in tempo per tenere la prossima riunione all’inizio del 2022, nella speranza che sia ancora una volta faccia a faccia.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: