Aborto a Cuba: Costituzione e diritti

Print Friendly, PDF & Email

L’Argentina ha approvato la legge sull’interruzione volontaria della gravidanza, dopo una lotta esemplare del movimento femminista. A Cuba, l’aborto è diventato un diritto legale e una pratica libera nel 1965, su proposta della Federazione delle Donne Cubane. E oggi viene eseguita in modo sicuro nelle istituzioni sanitarie pubbliche.

Aborto a Cuba: Costituzione e diritti

L’Argentina ha approvato la legge sull’interruzione volontaria della gravidanza, dopo una lotta esemplare del movimento femminista.

A Cuba, l’aborto è diventato un diritto legale e una pratica libera nel 1965, su proposta della Federazione delle Donne Cubane.

E oggi viene eseguita in modo sicuro nelle istituzioni sanitarie pubbliche.

La nuova Costituzione cubana del 2019 riconosce esplicitamente “l’esercizio dei diritti sessuali e riproduttivi” per le donne.

Sull’isola, ovviamente, ci sono sfide di genere e di maschilismo.

Ma la pressione sociale e la stigmatizzazione che le donne subiscono in altri paesi della regione, a Cuba, semplicemente non sono note.

Qualcosa di importante quando i media ci parlano di diritti umani… a Cuba.

Fonte: Cubainformación

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...