La storia di Cuba è una storia di vittorie

Print Friendly, PDF & Email

“La pandemia sarà sconfitta e così le difficoltà che affrontiamo. Questa è la storia di Cuba. Questa è la storia dei patrioti come Martí, questa è la storia dei nostri studenti rivoluzionari”, ha detto il generale dell’esercito Raúl Castro Ruz mercoledì sera, durante un accorato scambio alla Fucina di Martí con una ventina di giovani che sono scesi dalla scalinata dell’Università dell’Avana nella tradizionale Marcia delle Torce.

“Questa manifestazione non è una delle più grandi, ma è una delle più emozionanti”, ha detto il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, che insieme al Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha ricevuto all’incrocio dell’Avana di Hospital e Príncipe, i giovani che rieditarono quella prima marcia del 27 gennaio 1953, guidata allora dal giovane Fidel Castro Ruz. Questa volta, sotto il segno della pandemia COVID-19, l’omaggio era più piccolo e il solito percorso illuminato da migliaia di torce era ora percorso da venti giovani.

Nell’omaggio – dove c’erano le cave di San Lazaro e dove Martí scontò la sua pena con i lavori più duri – erano presenti José Ramón Machado Ventura, secondo segretario del Comitato Centrale del Partito, il Comandante della Rivoluzione, Ramiro Valdés Menéndez, e José Ramón Balaguer Cabrera, coloro che insieme a Raúl, 68 anni fa, percorsero anche quelle strade, in piena dittatura di Batista, per non far morire l’Apostolo nell’anno del suo centenario.

L’importante è che la cerimonia abbia avuto luogo, indipendentemente dal numero di persone, ha detto Raul ai giovani prima di stringere i pugni con ognuno di loro, come richiesto dai nuovi codici di vita imposti dalla pandemia che il mondo e Cuba stanno soffrendo.

Nel mezzo della difficile situazione che la Patria sta attraversando, l’omaggio al suo Eroe Nazionale, a poche ore dal suo compleanno, era d’obbligo. E lì, nella Fucina dove Marti ha sofferto, c’era la corona della generazione storica della Rivoluzione e i suoi nuovi pini.

Fonte: CUBADEBATE

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...