Il Gruppo Puebla chiede la fine delle sanzioni contro Cuba e Venezuela

Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo di Puebla ha emesso un comunicato in cui ribadisce la necessità di eliminare il blocco economico, finanziario e commerciale subito da Cuba e Venezuela nel quadro della lotta contro la pandemia Covid-19.

“La natura illegale e interferente del blocco colpisce i diritti umani della popolazione più vulnerabile dei due paesi in un momento in cui stanno attraversando una crisi sanitaria senza precedenti”, ha detto la dichiarazione.

Durante la sua dichiarazione, il gruppo sottolinea che le misure illegali contro i due paesi impediscono loro di importare cibo e medicine, “i due paesi (Cuba e Venezuela) hanno bisogno di forniture mediche, cibo e vaccini per gestire e superare la pandemia”, aggiungono.

“Come gruppo, esortiamo gli organismi internazionali, i governi, i leader e tutti coloro che si impegnano per la democrazia, la giustizia sociale e la pace, a impegnarsi per i popoli di Cuba e del Venezuela”, sottolinea il Gruppo Puebla.

Oltre a chiedere alla comunità internazionale di impegnarsi per la democrazia, la giustizia sociale e la pace per entrambe le nazioni, il Gruppo Popolare chiede di continuare a denunciare il blocco imposto dalla Casa Bianca.

Fonte: Cubainformación

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: