Bloqueo: dall’Argentina un altro grido di solidarietà con Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Il Movimento Argentino di Solidarietà con Cuba, i residenti di quell’isola a Buenos Aires e vari gruppi sociali condurranno oggi una manifestazione politico-culturale per riaffermare la loro condanna del blocco statunitense della nazione caraibica.

L’agenzia di notizie Prena Latina ha riferito da Buenos Aires che “con musica e danza, varie figure e attivisti si uniranno nel Parque Centenario della capitale, in questo incontro che sigillerà qui le diverse azioni che dallo scorso fine settimana si sono sviluppate nel mondo contro il blocco e in appoggio all’isola caraibica e alla sua Rivoluzione”.

L’evento, organizzato anche da Resumen Latinoamericano, sarà caratterizzato da esibizioni di musicisti e artisti di diversi paesi, tra cui la trovatrice argentina Paula Ferré, la cantautrice brasiliana Shirlene Olivera, e i musicisti cubani Juan Despaine e Eli Monteagudo.

Il giornalista e scrittore Carlos Aznarez, membro del comitato organizzatore, ha detto a Prensa Latina che era molto importante sensibilizzare gli argentini e anche riconoscere il lavoro della Brigata Medica Cubana come candidato fondamentale per il Premio Nobel per la Pace 2021, per tutto quello che ha fatto così generosamente.

Argentini e cubani si sono uniti domenica scorsa attraverso diverse azioni in simultanea in sette province del paese, alla carovana globale contro il blocco per esigere la fine dell’assedio unilaterale stretto contro Cuba, in tempi di pandemia.

Secondo le cifre incluse nel rapporto sull’impatto di quella politica che Cuba presenta ogni anno alle Nazioni Unite, il danno ai settori della produzione e dei servizi ammonta a 610,2 milioni di dollari tra aprile 2019 e marzo 2020.

Fonte: acn

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: