Díaz-Canel eletto primo segretario del Partito Comunista di Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Il Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC) ha eletto oggi il presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel, come primo segretario della principale organizzazione politica della nazione caraibica.

Nella sua prima riunione plenaria, il nuovo Comitato Centrale eletto il giorno prima dai delegati all’8° Congresso del PCC, ha anche eletto i membri dell’Ufficio Politico e della Segreteria del Partito.

Díaz-Canel occuperà il posto occupato dal generale dell’esercito Raúl Castro, esponente della leadership storica della Rivoluzione cubana comandata dal leader storico di quel processo, Fidel Castro, e la cui eredità ha prevalso nel conclave. Raúl Castro, che ha annunciato i risultati del plenum, aveva detto il 16 aprile che non avrebbe accettato la proposta “di mantenermi nelle posizioni più alte dell’organizzazione del partito”.

Poi disse che avrebbe continuato “a militare come un altro combattente rivoluzionario, pronto a dare il mio modesto contributo fino alla fine della mia vita”.

Con questo naturale e storico passaggio di consegne, l’VIII Congresso del PCC diventa una pietra miliare della continuità del processo rivoluzionario cubano e della riaffermazione del modello socialista di sviluppo sociale ed economico.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...