Denunciano una notte di terrore in Colombia per la repressione della polizia

Print Friendly, PDF & Email

Più di 40 colombiani sono rimasti feriti dopo una forte repressione esercitata dalla Squadra mobile anti-sommossa (Esmad) nel Portal della Resistenza nella capitale, contro i manifestanti pacifici, hanno denunciato oggi diverse fonti.

Nel Portal de la Resistencia, più di 40 giovani vengono confermati feriti, alcuni di loro bambini, tre giovani con ferite agli occhi (uno di loro ha perso un occhio). Un’altra notte di terrore in Colombia. Questo è terrorismo di Stato”, ha denunciato il partito Comunes.

Hanno anche denunciato che l’Esmad ha represso i difensori dei diritti umani e impedito l’arrivo delle ambulanze per raccogliere i feriti.

La violenza della polizia contro i manifestanti pacifici, come ogni notte, è stata straripante, nonostante il tentativo di negoziati tra il Comitato Nazionale dello Sciopero e il governo per risolvere la crisi.

L’amministrazione di Iván Duque assicura che tratta la mobilitazione sociale con uno “spirito democratico”, tuttavia i fatti dimostrano il contrario.

Anche in altre città del paese, come a Cali, la polizia nazionale della Colombia con il suo braccio d’élite si è scagliata contro la popolazione civile che non cessa di protestare contro il governo di Duque.

“Cali e Portal de la Resistencia sono stati laboratori del terrorismo di stato per più di 20 giorni. In quest’ora stanno reprimendo violentemente in diversi luoghi del paese” ha denunciato Comunes.

La crisi in Colombia continua e il governo Duque insiste sull’uso della forza pubblica invece di trovare una soluzione negoziata alle agitazioni sociali iniziate il 28 aprile contro una proposta di riforma fiscale impopolare.

Dimissioni di quattro ministri e dell’Alto Commissario per la Pace, disegni di legge ritirati o accantonati, ritiro della sede della Copa America, un prossimo dibattito su una mozione di censura contro il capo della Difesa, sono i risultati di quasi un mese di sciopero in Colombia e la soluzione rimane sfuggente.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: