“Le stesse persone che difendono il narco-fascismo di Uribe in Colombia attaccano Cuba”

Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo della Sinistra affronta la destra nel Parlamento europeo.

Gli eurodeputati del gruppo della sinistra al Parlamento Europeo – GUE/NGL sono intervenuti al Parlamento europeo durante il dibattito di oggi, martedì 8 giugno 2021, sui diritti umani e la situazione politica a Cuba.

Questo è il caso di Manu Pineda, eurodeputato di Izquierda Unida – Unidas Podemos, di cui vi proponiamo l’intervento.

Pineda ha detto che “le stesse persone che difendono il narco-fascismo di Uribe attaccano Cuba e pongono il veto e ci vietano di discutere della situazione in Colombia “.

La destra non è interessata ai diritti umani, vuole solo che il Parlamento europeo sia l’altoparlante delle loro politiche reazionarie e filofasciste”.

Da parte sua, Pernando Barrena, di EH Bildu e membro dello stesso gruppo di sinistra, ha indicato che “la Repubblica di Cuba soffre il blocco economico da parte degli Stati Uniti da più di 60 anni, ed è il più lungo embargo commerciale conosciuto. Oggi al Parlamento europeo abbiamo ancora una volta alzato la voce per chiedere agli Stati Uniti di porre fine a questo ingiusto embargo”.

I deputati e le forze politiche respingono la manovra contro Cuba

Gli eurodeputati e le forze politiche come il Partito della Sinistra Europea – GUE/NGL hanno respinto oggi una nuova manovra contro Cuba organizzata dalla destra nel Parlamento europeo, posizione alla quale hanno ribadito la loro solidarietà con l’isola.

Secondo il belga Marc Botenga, se i deputati che promuovono un’iniziativa introdotta per discutere domani dei diritti umani a Cuba fossero veramente interessati alla questione, si preoccuperebbero di analizzare l’impatto sugli abitanti del paese caraibico del blocco illegale imposto dagli Stati Uniti.

Sul social network Facebook, il membro del Parlamento europeo ha detto che l’assedio economico, commerciale e finanziario applicato da Washington rappresenta una violazione dei diritti umani e ha ricordato la condanna all’ONU a questa politica che soffoca l’isola.

Botenga ha commentato che ciò che preoccupa di Cuba sono i suoi successi nell’educazione e nella salute, la sua solidarietà in tempi di Covid-19 e lo sviluppo dei propri vaccini per affrontare la pandemia, nonostante il blocco statunitense e le sue conseguenze.

Invece di seguire ciecamente gli Stati Uniti, il Parlamento europeo dovrebbe rispettare e sviluppare il dialogo politico e l’accordo di cooperazione tra Cuba e l’Unione Europea (UE), ha detto.

Il deputato spagnolo Manu Pineda ha anche criticato i promotori del dibattito, principalmente membri della destra spagnola, per il loro tentativo di accusare la nazione delle Antille in termini di diritti umani.

Non c’è linea rossa che il Partito Popolare, Ciudadanos e Vox non siano disposti a superare nei loro attacchi contro Cuba. Ognuna di queste azioni, oltre a non servire a nessuno scopo pratico, affondano olteriormente la già diminuita credibilità del Parlamento europeo”, ha scritto su Twitter.

Nello stesso social network, il parlamentare greco Kostas Arvanitis si è unito all’interrogatorio e ha difeso l’accordo raggiunto dall’isola e dall’UE basato sull’uguaglianza e il rispetto reciproco, un patto che i deputati anticubani vogliono ostacolare.

Oltre alla posizione dei tre membri del gruppo GUE/NGL (Sinistra) al Parlamento europeo, il Partito della Sinistra Europea lunedì ha ripudiato la manovra, che ha inquadrato con lo scopo di “logorare le relazioni tra l’UE e Cuba”.

L’isola è libera e li è il suo popolo che decide, quindi questo dibattito viola la loro sovranità, ha avvertito l’organizzazione fondata nel 2004, che comprende partiti comunisti e socialisti europei.

Il partito ha esortato il Parlamento europeo a respingere il punto su Cuba, che ha descritto come l’ennesima manovra dell’estrema destra, e ha chiesto che l’UE denunci “il blocco disumano che il popolo cubano subisce da 62 anni, che è aumentato durante la pandemia fino agli estremi che violano chiaramente i diritti umani”.

Fonte: Cubainformación

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: