Comunicato dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Print Friendly, PDF & Email

L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia Cuba respinge con sdegno e condanna l’evidente tentativo di alcuni membri del Parlamento europeo di intromettersi, in modo del tutto arbitrario e artificioso, negli affari interni di Cuba, attraverso la richiesta di porre all’ordine del giorno il punto “Situazione politica e diritti umani a Cuba”.

Una evidente violazione del principio di non ingerenza e in netto contrasto al diritto all’autodeterminazione di un popolo libero e sovrano.

Un cinico intento di screditare un Paese che più di chiunque altro si è distinto negli anni per spirito di solidarietà, rispetto e amore nei confronti di tutti coloro che in difficoltà necessitavano di aiuto.

Paesi interi hanno potuto sperimentare con quanta umanità e abnegazione le innumerevoli “missioni” cubane hanno operato, spesso in condizioni difficili, come avvenuto con la recente pandemia da Covid-19.

Tutto ciò non può essere sfuggito neanche ai più acerrimi detrattori di Cuba ed è per questo che tale iniziativa altro non è se non una azione ideologicamente pretestuosa.

Come Associazione riteniamo infatti che l’estemporanea richiesta di un siffatto ordine del giorno risponda alle direttive di oltreoceano, atte screditare il Governo e la Rivoluzione cubana nel momento in cui stanno per ottenere (voto previsto per il 23 giugno p.v.) l’ennesima condanna dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del genocida blocco statunitense contro Cuba.

Ci appelliamo quindi al Parlamento europeo affinché isoli queste frange di ostilità pregiudiziali verso Cuba, e perché contribuisca, nel contesto dell’accordo di dialogo politico tra Cuba e Nazioni europee, alla costruzione di un serio percorso che porti all’eliminazione delle coercitive e ingiuste misure adottate dal governo statunitense contro l’Isola.

Milano 9 giugno 2021

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Alina Lopez ha detto:

    Grazie a tutti gli italiani per bene come voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: