Cuba condanna la risoluzione del Parlamento europeo contro l’isola.

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente Miguel Díaz-Canel ha condannato la risoluzione approvata il giorno 10 giugno dal Parlamento Europeo (PE) contro Cuba, riaffermando il carattere libero, indipendente e sovrano di questa nazione delle Antille.

C’è una mancanza di dignità in coloro che mentono e calunniano, sottomessi al mandato imperiale nella loro ossessione frustrata di distruggere la rivoluzione cubana. Che ruolo triste hanno. Non dimenticate che Cuba è libera, indipendente e sovrana, ha scritto il presidente sul suo account Twitter.

Ha anche postato un link al giornale Granma che ha pubblicato la dichiarazione rilasciata mercoledì dall’Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba (Parlamento), che descrive la dichiarazione del PE, promossa dal Partito Popolare e Vox, dell’estrema destra spagnola, come spuria e interferente.

Il testo cubano sottolinea che questi gruppi politici non hanno alcuna autorità morale per giudicare l’isola, e hanno trasferito le loro dispute politiche interne contro l’attuale esecutivo spagnolo al legislatore comunitario.

Ripudia anche il “triste ruolo del Parlamento Europeo come ostaggio di un piccolo gruppo di deputati di estrema destra ossessionati dalla distruzione della Rivoluzione Cubana, che hanno un legame provato con organizzazioni con sede a Miami, finanziate dal governo degli Stati Uniti”.

Di fronte alla retorica violenta, volgare e neofascista di questo gruppo minoritario di deputati, si sono levate voci dignitose per esporre la verità su Cuba e hanno descritto questa azione come ipocrita, ha detto il comunicato cubano.

La risoluzione approvata giovedì dal Parlamento europeo afferma che Cuba “non ha fatto progressi concreti in relazione ai principi e agli obiettivi generali perseguiti dall’accordo di dialogo politico e di cooperazione con l’UE”.

Nel dibattito, tenutosi martedì, l’alto rappresentante dell’UE per gli affari esteri, Josep Borrell, ha difeso l’accordo e ha criticato l’inasprimento del blocco statunitense durante l’amministrazione di Donald Trump (2017-2021). (PL)

Fonte: Siempre con Cuba

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: