Il Sindaco di Miami chiede bombardamenti USA su Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Ormai non si nascondono più i guerrafondai. Dicono in diretta televisiva quelle parole che sembravano indicibili e forse per qualcuno anche impensabili.

Intervistato dall’emittente Fox News, il sindaco di Miami Francis Suarez, afferma che Cuba dovrebbe essere bombardata e invasa. Insomma, per Cuba prospetta le classiche bombe umanitarie che tanti lutti e morti innocenti hanno provocato nel mondo intero. Evidentemente i guerrafondai statunitensi, autoproclamatisi democratici e difensori dei diritti umani, non sono mai sazi da questo punto di vista.

Suarez ha affermato a Fox News la necessità di una “coalizione militare” a Cuba. Quindi si dovrebbe procedere verso bombardamenti e invasione.

“Quello che sto suggerendo è che quell’opzione è un’opzione che deve essere esplorata e non può essere scartata come un’opzione che non è sul tavolo”.

Forse il sindaco di Miami è poco informato o non molto avvezzo ai fatti storici, ma gli Stati Uniti già hanno provato a invadere Cuba. Furono ricacciati indietro dalle forze armate cubane in tre giorni di combattimento in quella che passerà alla storia come la fallita invasione della Baia dei Porci.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...