Raúl Castro e il Presidente di Cuba si congratulano con il Nicaragua

Print Friendly, PDF & Email

Il generale dell’esercito Raúl Castro, leader della rivoluzione cubana, e il presidente Miguel Díaz-Canel si sono congratulati oggi con il popolo e il governo del Nicaragua per il 42° anniversario della rivoluzione sandinista.

Secondo un servizio della televisione locale, entrambe le personalità hanno inviato una lettera di congratulazioni al paese centroamericano, in cui hanno espresso la loro solidarietà con il popolo nicaraguense.

Allo stesso modo, il ministro degli Esteri Bruno Rodríguez si è congratulato con il popolo nicaraguense sul suo account Twitter, e ha esteso un abbraccio fraterno al presidente Daniel Ortega.

Rodríguez ha anche mostrato il suo appoggio alla nazione centroamericana, di fronte al complesso scenario internazionale in cui si trova.

Migliaia di nicaraguensi hanno accolto la data con una veglia popolare e festeggiamenti che hanno avuto il loro epicentro nella Plaza de la Fe della capitale, mentre altre città e paesi nei 15 dipartimenti e due regioni autonome hanno anche tenuto celebrazioni.

La rivoluzione nicaraguense è stata l’unica, dopo quella cubana, ad arrivare al potere attraverso la lotta armata, il 19 luglio 1979, per poi perderlo alle elezioni (1990) e riconquistarlo nel 2006 con gli stessi mezzi.

In questa occasione, la celebrazione della vittoria rivoluzionaria coincide con il 60° anniversario della creazione della sua principale forza politica, il Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale (Frente Sandinista de Liberación Nacional).

I social network mostrano la scena nella Plaza de la Revolución di Managua, allestita per la principale celebrazione politica, nel tardo pomeriggio di lunedì, giorno di riposo per i lavoratori del settore statale.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: