Video dell’attacco terroristico all’Ambasciata di Cuba in Francia

Print Friendly, PDF & Email

L’ambasciata cubana in Francia ha pubblicato oggi un video di un recente attacco con bombe molotov contro la sede diplomatica, tra le proteste dei politici francesi e internazionali contro questa azione terroristica.

Le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza mostrano come almeno una persona si sia avvicinata all’Ambasciata nelle prime ore del 26-27 di questo mese per lanciare i suddetti dispositivi infiammabili che hanno causato danni alla struttura, ma senza riportare feriti.

Il capo della missione diplomatica di Cuba in Francia, Elio Rodríguez Perdomo, ha detto al canale televisivo multinazionale Telesur che il suo paese non accetterà mai interferenze nei suoi affari interni.

Un’azione del genere contro un edificio, dove si trovavano cinque minori e i loro genitori, dimostra la natura degli aggressori che sono in grado di agire in questo modo, ha dichiarato Rodríguez Perdomo.

All’epoca abbiamo denunciato le manovre e le fortissime pressioni sui paesi latinoamericani ed europei per prendere posizione contro Cuba, ed è penoso che un gruppo di nazioni che pretendono di essere sovrane accompagni questo tipo di azione promossa dagli Stati Uniti, ha affermato.

Dopo l’atto di vandalismo contro la nostra sede diplomatica, abbiamo ricevuto costantemente messaggi di sostegno da gruppi in solidarietà con Cuba, politici, senatori e deputati francesi, così come da membri della società civile di questo paese, ha detto.

La solidarietà con Cuba nella sua lotta contro il blocco genocida degli Stati Uniti è stata dimostrata il 23 giugno scorso, quando 184 paesi hanno votato per porre fine a questa politica criminale, quindi sono gli Stati Uniti ad essere isolati nel loro accerchiamento di Cuba, ha sottolineato.

Nelle dichiarazioni alla versione francese del canale Russia Today, il diplomatico ha ribadito la sua denuncia che l’azione violenta è una conseguenza della politica di Washington di promuovere atti di vandalismo contro la nazione caraibica.

Fonte: CubaSi

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: