L’Italia e il PAM collaborano con Cuba per affrontare il COVID-19

Print Friendly, PDF & Email

Il Programma Alimentare Mondiale (PAM) a Cuba ha ricevuto una donazione di 120.000 euro dal governo italiano per sostenere le attività di assistenza alimentare nei centri ospedalieri per i pazienti con COVID-19, attraverso l’acquisto di circa 50 tonnellate di fagioli e olio.

La firma del documento che accredita questo atto di solidarietà è stata stabilita tra Roberto Vellano, ambasciatore italiano all’Avana, e Paolo Mattei, rappresentante del PAM nella più grande delle Antille, e vi hanno partecipato anche Consuelo Vidal, coordinatore residente del Sistema delle Nazioni Unite a Cuba, e Idalmis Bonachea, funzionario del Ministero del Commercio Estero e degli Investimenti (MINCEX).

Vellano ha spiegato che l’azione è una dimostrazione di solidarietà nell’ambito delle relazioni bilaterali tra i due paesi, oltre ad altre iniziative sviluppate in Italia dalla società civile, aziende private e associazioni per raccogliere fondi e materiali.

Con la donazione, si prevede di rafforzare la dieta delle persone ricoverate nelle province dell’Avana e di Matanzas, territori con un alto tasso di trasmissione della SARS-CoV-2.

Il PAM ha apprezzato il contributo e ha riaffermato “il suo impegno a continuare a lavorare per sostenere la risposta delle autorità nazionali a favore della sicurezza alimentare delle persone più vulnerabili”.

Nell’ambito delle linee di lavoro di questa organizzazione, meritevole del Premio Nobel per la Pace nel 2020, ci sono l’attenzione ai centri ospedalieri, l’aumento delle riserve alimentari pre-posizionate a Cuba per l’intervento immediato agli uragani e l’assistenza ai Sistemi di Attenzione alla Famiglia (SAF) in tutto il paese.

La cooperazione tra Cuba e l’Italia è stata mantenuta durante la pandemia e questo è stato dimostrato l’anno scorso quando le brigate mediche cubane appartenenti al contingente Henry Reeve hanno affrontato la pandemia nelle città di Crema e Torino.

Fonte: acn

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Mario Franzil ha detto:

    Sono orgoglioso del PAM per la fornitura di generi alimentari ad ospedali cubani per persone ricoverate per il covid. È una donazione dell’Italia al Pam.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: