Patria e Vida, VOX e Alternativa per la Germania

Print Friendly, PDF & Email

Pochi giorni fa, abbiamo visto il cantante Yotuel Romero condurre, a Madrid, una manifestazione contro il governo cubano.

Al suo fianco, ladirigente del partito xenofobo di estrema destra VOX, RocíoMonasterio, figlia – ricordiamolo – di un ricco ex latifondista cubano.

Nello stato spagnolo, due dei capetti di questa controrivoluzione cubana “Patria y Vida” sono: LázaroMireles, militante di Vox, e SaydeChaling-Chong, ex candidato di detto partito.

Curiosamente, essendo entrambi immigrati, sostengono le misure più dure contro l’emigrazione, bandiera dell’estrema destra.

Qualcosa di simile accade in Germania. Quando il suo governo ha accolto famiglie di rifugiati siriani, non pochi cubane/i di “Patria y Vida” si sono uniti al messaggio razzista del partito di estrema destra Alternativa per la Germania.

Oggi, l’organizzazione tedesca che si autodefinisce “Società Internazionale per i Diritti Umani”, il cui presidente onorario è stato consigliere di Augusto Pinochet!, è molto attiva nella difesa dei “diritti” del popolo cubano.

E per dimostrare la repressione a Cuba, pubblicava sul suo sito web una foto della polizia… del Brasile. Un’altra delle migliaia di fake news del manuale dei “Patria e Vida”.

Curioso che la stampa “liberale”, “progressista” europea non sia colpita da questa connessione tra l’estrema destra e la mal chiamata “dissidenza” cubana, che descrive chiaramente il suo progetto di paese per Cuba.

Fonte: Cubainformación

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...