Il governo cubano finanzierà nuovi aiuti economici temporanei ai beneficiari dell’assistenza sociale

Print Friendly, PDF & Email

L’attenzione alle persone più vulnerabili è diventata una politica permanente a Cuba, anche in un contesto economico eccezionale. In base al principio che nessuno è lasciato indifeso o abbandonato al suo destino, il governo ha approvato il finanziamento, attraverso il bilancio dello Stato, di un aiuto economico temporaneo ai beneficiari dell’assistenza sociale che ricevono prestazioni monetarie, per coprire il costo del paniere alimentare familiare standard, del riso supplementare e degli articoli da toilette che sono consegnati in modo controllato attraverso il libretto di approvvigionamento.

La decisione è entrata in vigore questo settembre e si aggiunge ai benefici e ai servizi offerti dal sistema di sicurezza sociale.

Questo aiuto economico, che viene concesso in base alla composizione del nucleo familiare, è già stato ricevuto da 161.574 beneficiari dell’assistenza sociale, nelle unità postali dove abitualmente raccolgono il beneficio monetario. Il pagamento continuerà fino al 15 settembre.

Secondo una nota inviata al giornale Granma dal Ministero del Lavoro e della Sicurezza Sociale, questa misura è coerente con la politica di assistenza sociale che la Rivoluzione Cubana ha storicamente difeso, e ratifica la volontà del governo di dare attenzione prioritaria a coloro che ne hanno più bisogno.

Fonte: CubaSi

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: