Chi è Ramón Saúl Sánchez, consigliere di Yunior García?

Print Friendly, PDF & Email

Conosciamo tutta la portata del terrorista Ramón Saúl Sánchez che sta progettando #15N insieme a Yunior García Aguilera:

  • A soli 16 anni, ha fatto parte del Fronte di Liberazione Nazionale Cubano (FLCN) e Alpha 66, partecipando a più di 20 atti terroristici, principalmente contro imbarcazioni e missioni diplomatiche cubane.
  • È stato protagonista dell’affondamento dei pescherecci Platforms I e IV nei pressi delle Bahamas, provocando il ferimento di due pescatori, oltre a favorire il rapimento di persone in Venezuela, Messico e USA.
  • Capo dell’organizzazione terroristica Jóvenes de la Estrella, un gruppo con cui ha effettuato un attentato dinamitardo all’aeroporto di Miami, il 17 ottobre 1975.
  • Autore dell’esplosione in volo di un aereo leggero con quattro turisti USA in viaggio verso Cuba nel 1978.
  • Secondo in comando del CORU, che ha effettuato più di 90 attacchi terroristici contro strutture cubane in vari paesi, compresi negli stessi USA, il più noto è l’esplosione dell’aereo Cubana de Aviación sulle Barbados, dove morirono 73 persone.

  • Organizzatore dell’attentato alla Sezione di Interessi di Cuba a Washington e dei tentativi di assassinare l’ambasciatore cubano all’ONU, Raúl Roa Kourí.
  • Addestratore di vari elementi controrivoluzionari in un accampamento in Nicaragua con l’obiettivo di compiere azioni contro le navi mercantili cubane.
  • Uno dei responsabili dell’assassinio di Carlos Muñiz Varela, giovane attivista indipendentista e combattente per l’unificazione della famiglia cubana dentro e fuori Cuba.
  • Nel febbraio 1995 ha fatto parte delle flottiglie navali dell’organizzazione “Cuba Indipendente e Democratica”. Il 2 settembre dello stesso anno, organizza un’altra flottiglia, evento in cui una delle navi è affondata, con una vittima.
  • Organizzatore di varie violazioni dello spazio aereo e marittimo cubano attraverso flottiglie, aerei leggeri ed elicotteri che hanno causato diversi morti, feriti e danni materiali a Cuba.
  • Ha sostenuto il sequestro del bambino Elián e promosso manifestazioni contro il Servizio di Immigrazione e Naturalizzazione USA (INS).
  • È stato un elemento molto attivo tra coloro che hanno promosso la raccolta fondi per aiutare Luis Posada Carriles e il resto dei terroristi arrestati a Panama per aver pianificato un attentato contro il Presidente cubano durante il X Vertice Iberoamericano.
  • Questo non è un comune controrivoluzionario. È uno dei maggiori protagonisti nello sviluppo delle organizzazioni più terroristiche e anticubane a Miami. È stato collegato a una decina di organizzazioni terroristiche, tra cui l’Organizzazione per la Liberazione di Cuba nel 1982, Omega 7, CORU, Alpha 66, Fronte Nazionale per la Liberazione di Cuba, Jóvenes de la Estrella e Movimento Democrazia.

Cosa dirà adesso Yunior García?

Fonte: bufasubversiva.wordpress.com

Traduzione: cubainformazione.it

Potrebbero interessarti anche...