Più di 26,2 milioni di dosi anti-Covid-19 somministrate a Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Un totale di 26 milioni 262.308 dosi di immunogeni contro il virus SARS-CoV-2, che causa il Covid-19, sono state somministrate a Cuba, ha riferito oggi il Ministero della Salute Pubblica.

Secondo il sito web del ministero, 10 milioni 33.315 persone hanno ricevuto una dose degli immunizzatori cubani, mentre nove milioni 12.664 hanno ricevuto la seconda dose e sette milioni 216.349 la terza.

Sette milioni 631.937 persone sono state completamente vaccinate contro il Covid-19, che rappresenta il 68,2% della popolazione cubana, ha detto la fonte.

Recentemente è stato riferito che il 100% della popolazione cubana idonea al vaccino ha già ricevuto almeno la prima dose di uno dei vaccini anti-Covid-19 sviluppati nel paese.

Esclusi dalla tabella della popolazione vaccinabile sono i convalescenti di meno di due mesi che non possono essere immunizzati e i malati acuti.

Sono esclusi anche coloro che hanno subito un intervento chirurgico di emergenza e altre malattie, coloro che sono bloccati in altri paesi e i bambini sotto i due anni di età.

Oltre ad avere tre vaccini anti-Covid-19 autorizzati per l’uso di emergenza, Cuba ha altri due candidati: Soberana 01 e Mambisa, quest’ultimo uno dei soli 10 al mondo progettato per essere somministrato per via nasale.

Il paese è stato il primo al mondo ad avviare una campagna di immunizzazione di massa contro il Covid-19 nei bambini dai due ai 18 anni con gli immunogeni Soberana 02 e Soberana Plus, in un programma di tre dosi distribuite su 28 giorni.

L’Instituto Finlay de Vacunas di Cuba ha recentemente riferito che più di un milione di bambini e adolescenti hanno ricevuto le due dosi di Soberana 02.

Nel frattempo, il Centro per il controllo statale dei medicinali, delle attrezzature e dei dispositivi medici ha emesso un parere positivo a favore della dose di richiamo a Cuba.

La strategia di attuazione sarà scaglionata e sarà definita dal Ministero della Salute Pubblica.

I vaccini di Cuba hanno un programma di tre dosi, ma la dose di richiamo non solo aumenta il numero di cellule di memoria, ma anche la qualità del vaccino.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...