Il Papa castro-comunista

Print Friendly, PDF & Email

Leggiamo: “Francesco, con la dittatura cubana”, “Pancho, il Papa rosso”. L’ultradestra cubana – o meglio, l’ultradestra anticubana – si è scagliata contro Papa Berdoglio, al quale hanno persino dedicato una canzone: “Pídale perdón a Cristo” (“Chiedi perdono a Cristo”).

Tutto questo perché un gruppo voleva fare propaganda politica in piazza San Pietro ed è stato espulso.

C’era il presentatore Alex Otaola, che ha accusato “l’ambasciata cubana, con il suo potere satanico all’interno del Vaticano”.

E ha chiesto “delle scuse pubbliche alle autorità italiane”… e al Papa!

Un articolo della CNN ci avvicina al nocciolo della questione: nell'”era Obama”, Francesco “è stato – si legge – una figura chiave nel riavvicinamento tra l’Avana e Washington”.

E la “Patria y Vida” deve impedire che si ripeta. E ancora una volta, si rendono ridicoli.

Fonte: Cubainformación

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...