Seggi elettorali aperti per le elezioni in Venezuela

Print Friendly, PDF & Email

Più di 14.000 seggi elettorali hanno aperto le loro porte oggi in Venezuela per le elezioni regionali e comunali, in un’atmosfera di pace e tranquillità.

Il 29° appuntamento elettorale degli ultimi 22 anni è iniziato alle 6 del mattino, in cui i venezuelani voteranno per 3.82 posti eletti popolarmente, compresi i 23 governatori e 335 sindaci del paese sudamericano, nonché i membri dei consigli legislativi statali e dei consigli comunali.

“Domenica 21 novembre è arrivato. (…) Votiamo i venezuelani, uniti per amore della nostra patria, in pace e armonia”, ha scritto il presidente Nicolás Maduro sul social network Twitter.

Le cosiddette mega-elezioni sono il secondo evento elettorale tenutosi in Venezuela nel bel mezzo della pandemia di Covid-19, oltre alle elezioni legislative del dicembre 2020, per le quali sono stati implementati rigorosi protocolli di biosicurezza.

Il presidente del Consiglio Nazionale Elettorale (CNE), Pedro Calzadilla, ha invitato la popolazione ad esercitare il suo diritto di voto, sottolineando lo spirito democratico del popolo venezuelano e la sua volontà di risolvere le sue differenze attraverso le elezioni, come “l’unico modo possibile per raggiungere la pace e la prosperità”.

Più di 21 milioni 159 mila elettori sono chiamati alle urne questa domenica per le elezioni regionali e comunali.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: