Carovana a Miami chiede la fine del blocco USA di Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Una nuova carovana per chiedere la fine del blocco statunitense contro Cuba si svolge oggi nella città di Miami, organizzata dal progetto di solidarietà Puentes de Amor (Ponti d’amore), ha riferito l’agenzia di stampa Prensa Latina.

Il promotore dell’iniziativa, che è diventata un appuntamento fisso dall’inizio di quest’anno, il cubano-americano Carlos Lazo, ha fatto appello a coloro che sostengono la fine delle sanzioni di Washington, che stanno soffocando così tanto le famiglie cubane, di unirsi.

Contemporaneamente alla carovana di auto, che partirà da vicino al Municipio di Miami, ci sarà un evento di tweeting con gli hashtag #PuentesDeAmor #CubaVive e #UnblockCuba diretto al presidente Joe Biden per chiedere la revoca delle misure restrittive unilaterali contro l’isola.

Riempiamo le reti di amore per la famiglia cubana”, ha detto Lazo nel suo appello sulle reti sociali venerdì.

Da molte città del mondo, molti attivisti si uniscono regolarmente a questa iniziativa di solidarietà con Cuba e il suo popolo.

Già sabato scorso a Londra, Regno Unito, un gruppo è uscito per chiedere la fine delle misure che impediscono lo sviluppo di Cuba, ha annunciato Lazo sul suo account Facebook.

In giugno e luglio di quest’anno, i membri di Puentes de Amor hanno marciato per più di 2.000 chilometri da Miami, Florida, fino a Washington D.C., la capitale, per unire le forze e stringere alleanze a favore di Cuba e della revoca del blocco.

In una manifestazione del 25 luglio davanti alla Casa Bianca, il gruppo – insieme ad altre organizzazioni, attivisti e amici di Cuba – hanno ribadito la loro richiesta a Biden, sostenuta da circa 27.000 firme.

Purtroppo, 10 mesi dopo aver assunto la presidenza degli Stati Uniti, il leader democratico sta seguendo la stessa linea del suo predecessore repubblicano, Donald Trump, rispetto alla più grande delle Antille.

Ma il suo comportamento – secondo l’opinione degli attivisti – non è sorprendente, perché negli Stati Uniti, la politica di Cuba per molti aspetti è diretta da un settore influente dei cubano-americani più conservatori di Miami.

Fonte: acn

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...