Delenda est Carthago, Delenda est Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Nell’antica Roma, Catone il Vecchio concludeva i suoi discorsi con l’espressione “Delenda est Carthago”, “Cartagine deve essere distrutta”.

Cartagine era il limite del potere di Roma nel Mediterraneo. Per questo fu assediata, per più di un anno, fino alla sua resa e distruzione.

Cuba – la Rivoluzione cubana – è anche un limite al potere USA in America Latina e nei Caraibi. Contro cui hanno fatto di tutto…

Un tentativo di invasione, l’introduzione di epidemie, il sostegno a organizzazioni terroristiche e, naturalmente, l’asfissia economica del paese, oggi più brutale che mai.

E nella strategia di una città assediata, causata la disperazione, per difficoltà economiche, di alcuni settori della popolazione la Casa Bianca inietta molto denaro con l’obiettivo di raggiungere le loro “menti e cuori”.

Alla fine di settembre, l’agenzia USAID ha approvato altri 6,6 milioni – e sono 20 all’anno – per questo.

Sono sovvenzioni che, sotto eufemismi come “sostegno a giornalisti indipendenti”, supportano gli organici gonfiati di numerosi media digitali, come ADN Cuba, Cubanet o Diario de Cuba.

Tutto, per convincere la popolazione del paese assediato, che l’assedio, il blocco non esiste, che tutto è una finzione costruita – come grande scusa per la sua cattiva gestione – dal governo cubano.

Ci sono milioni anche per altri programmi. Ad esempio, danneggiare il turismo internazionale nell’isola, una delle poche fonti di reddito del paese dopo le ultime 243 sanzioni. Delenda est … Cuba.

Fonte: Cubainformación

Potrebbero interessarti anche...