ICAP: il benvenuto alla delegazione dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Print Friendly, PDF & Email

L’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (#ICAP) ha dato oggi un caloroso benvenuto a L’Avana, a una delegazione dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (Anaic) composta dal suo Presidente, Marco Papacci insieme a Enzo Pescatori e Ottavio Perini.

Fernando González Llort e Noemí Rabaza Fernández, rispettivamente Presidente e primo Vicepresidente dell’ICAP, hanno salutato gli amici, che completeranno un ricco programma di scambi con autorità politiche e governative.

La delegazione incontrerà anche i rappresentanti dei settori scientifico, culturale e sanitario della popolazione, e visiterà i Centri di Studio Fidel Castro Ruz e Che Guevara.

González Llort ha sottolineato la soddisfazione dell’ICAP di ricevere il nostro caro amico Marco Papacci e i suoi colleghi in questa visita, che prenderà in considerazione lo sviluppo dei progetti di solidarietà dell’Anaic, nata 60 anni fa dalle mobilitazioni a sostegno della Rivoluzione Cubana contro l’invasione mercenaria di Playa Girón.

Papacci ha espresso la sua gioia e soddisfazione per il viaggio a Cuba dei dirigenti dell’Associazione, una delle più antiche organizzazioni europee di solidarietà con l’isola e storica promotrice dei legami fraterni tra il popolo italiano e quello cubano. Ha riaffermato il suo appoggio alla lotta contro il blocco di Cuba da parte degli Stati Uniti, “un paese che pensa di possedere il mondo e non ha morale per proclamarsi “difensore” dei diritti umani e tanto meno per accusare Cuba”, ha sottolineato.

Dopo questa prima riunione, che ha avuto luogo alla Casa de la Amistad, la delegazione e il Direttivo dell’ICAP hanno tenuto una sessione di lavoro.

Fonte: (Iliana García Giraldino/Foto: Orlando Perera/#SiempreConCuba)

Traduzione: ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA

#CubaVive #SolidaridadVsBloqueo #CubaNoEstaSola

Potrebbero interessarti anche...