Scambio fruttuoso tra il Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologica di Cuba e l’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Print Friendly, PDF & Email

A dichiararlo in una nota è lo stesso CIGB a seguito di un incontro svoltosi l’8 dicembre scorso presso la loro sede e aggiunge inoltre:

“L’ANAIC è è la più antica in Italia, creata nell’aprile del 1961 in occasione dell’aggressione orchestrata dagli Stati Uniti a Playa Girón e del blocco imposto dall’imperialismo contro la nascente Rivoluzione cubana, questa organizzazione di solidarietà ha realizzato numerose attività per ripudiare i tentativi di colpire la sovranità del popolo cubano.

La delegazione era guidata dal suo Presidente Sig. Marco Pappaci, e comprendeva Enzo Pescatori, membro della Segreteria Nazionale e Responsabile ANAIC per l’Italia di MediCuba-Europa , e Ottavio Perini, membro del Comitato di Garanzia dell’Associazione.

In considerazione degli alti e positivi risultati del sistema sanitario cubano nel contrastare e frenare gli effetti della pandemia di COVID-19, questa Associazione, per prima e insieme ad altre organizzazioni di solidarietà, ha richiesto la presenza della Brigata Medica Cubana Henry Reeve e l’uso di interferone alfa 2b.

Inoltre, l’ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA ha promosso in Italia la Campagna di raccolta fondi lanciata da Medicuba Europa, di cui è parte costituente, per sostenere il lavoro di ricerca dei laboratori #IPK all’Avana, Villa Clara e Santiago de Cuba.

L’ANAIC ha inoltre inviato e tuttora sta inviando, forniture mediche e attrezzature ospedaliere per sostenere la lotta di Cuba contro il COVID-19, ed è altresì parte attiva delle campagne di aiuto internazionale promosse dagli amici di Cuba all’estero.”

Il CIGB Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologica è noto altresì per avere sviluppato il vaccino cubano #Abdala.

#CubaPorLaSalud #CubaPorLaVida #CubaVive

Foto

Potrebbero interessarti anche...