Il nostro vicepresidente vaccinato con Abdala

Print Friendly, PDF & Email

Walter Persello, vicepresidente dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, è stato il primo cittadino straniero non residente a vaccinarsi nella provincia di orientale di Guantanamo.

In rappresentanza della nostra Associazione e della solidarietà italiana, è stato vaccinato con il vaccino Abdala, presso la struttura sanitaria dell’hotel Guantanamo nell’omonima località alla presenza della stampa locale e dei medici.

Il nostro vice presidente ha donato la bandiera dell’ANAIC alla struttura medica.

Foto

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Salvatore ha detto:

    Ciao Walter e così ti sei fatto fare anche il Vaccino Cubano ora secondo starai benissimo, poiché con un vaccino Italiano ed uno Cubano avrai il giusto equilibrio quello che spesso manca e che invece ci vorrebbe in tutte le cose. Poi molto belle le Dottoresse cubane che ti hanno preso in cura. Belle e brave. Insomma mi sembra che tu sia in buone mani in quel di Cuba un saluto. Viva Cuba. E viva l’Associazione Italia Cuba. Ti auguro approffittando del discorso anche buone feste e buon anno. Salvo da L’Italy du Nord

  2. Marco Rognoni ha detto:

    Mi piacerebbe sapore che conseguenze può avere a livello della sanità Italia questa vaccinazione ricevuta a Cuba… così magari si potrebbe valutare una condotta di massa che costringa la sanità Italia a svelare la verità sui vaccini Cubani…