L’Ambasciatrice di Cuba in Italia presenta le sue lettere credenziali al Presidente Sergio Mattarella

Print Friendly, PDF & Email

La nuova Ambasciatrice Mirta Granda Averhoff ha presentato oggi al Presidente Sergio Mattarella le sue lettere credenziali come rappresentante straordinaria e plenipotenziaria di Cuba nella Repubblica Italiana, ha annunciato la missione diplomatica dell’isola.

Nell’incontro privato, le due parti hanno discusso lo stato positivo delle relazioni bilaterali tra i loro rispettivi paesi e hanno riaffermato la volontà di continuare a rafforzarle, si legge in un comunicato.

Allo stesso tempo, l’Ambasciatrice ha dato un aggiornamento sulla situazione a Cuba e gli effetti sulla sua popolazione causati dall’intensificazione del blocco economico, commerciale e finanziario in condizioni pandemiche.

La rappresentante cubana, ha evidenziato i legami storici, culturali, economici e politici che uniscono Cuba e l’Italia, rafforzati dalla presenza di brigate mediche del Contingente Internazionale Henry Reeve in Italia per affrontare il Covid-19.

Ha anche evidenziato l’Italia come uno dei principali promotori dell’istituzionalizzazione delle relazioni tra l’Unione Europea e Cuba, attraverso l’accordo di dialogo politico e di cooperazione.

Entrambe le parti hanno concordato di lavorare insieme in tutti i settori delle relazioni bilaterali, di rafforzare la cooperazione reciproca e di onorare l’amicizia che unisce i due popoli.

L’Ambasciatrice cubana era accompagnata dalla prima segretaria responsabile degli affari politici, Claudia Morgade, e dalla terza segretaria, Gabriela Gámez.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Potrebbero interessarti anche...